Login

MET


Comune di Firenze
Firenze. Marciapiede in via Cherubini, la precisazione degli uffici
Replica a quanto pubblicato oggi su un quotidiano cittadino
Il lastrico del marciapiede di via Cherubini non è stato posato e poi demolito per un errore. È quanto precisano gli uffici della Mobilità del Comune replicando a quanto pubblicato oggi su un quotidiano cittadino. L’intervento sul marciapiede è stato articolato in tre fasi successive: prima è stata demolita una porzione del lastrico e ricostruito con pietra nuova, poi è stato realizzata la lista sempre in pietra (con lo sbassamento previsto dalla normativa dell’abbattimento delle barriere architettoniche) e adesso è in corso la demolizione del lastrico del vecchio marciapiede cui seguirà la posa della pietra nuova.
È stato deciso di operare su mezzo marciapiede per volta in modo da garantire comunque il passaggio dei pedoni. Quindi nessun errore, ma soltanto una organizzazione dei lavori decisa per non chiudere l’intero marciapiede e che ha previsto la demolizione del vecchio lastrico in due fasi successive.(mf)

17/05/2018 18.26
Comune di Firenze


 
 

Google


Vai al contenuto