Login

MET


Comune di Pistoia
Giornata nazionale della Prevenzione sismica: le iniziative a Pistoia
Domenica 30 settembre in via Cavour nei pressi della chiesa di San Giovanni Forcivitas ingegneri e architetti volontari per dare informazioni ai cittadini. Presenti anche Misericordia, Vab, Croce Rossa Italiana, ANPAS e Paracadustisti. A novembre sopralluoghi gratuiti nelle case per fornire informazioni sullo stato di rischio sismico dell'immobile e sulle soluzioni tecniche per migliorarlo
Anche a Pistoia domenica 30 settembre, in occasione della Giornata nazionale della Prevenzione Sismica, quest'anno alla sua prima edizione, sono previste due iniziativa distinte ma strettamente collegate: le Piazze della Prevenzione Sismica e Diamoci una Scossa!.

Domenica 30 settembre in via Cavour, davanti alla chiesa di San Giovanni Forcivitas, architetti e ingegneri, esperti in prevenzione sismica, insieme a Misericordia, Vab, Croce Rossa Italiana, ANPAS e Paracadutisti della Caserma Marini sensibilizzeranno i cittadini sul tema del rischio sismico.

Nel mese di novembre è invece prevista l'iniziativa “Diamoci una scossa!” con visite tecniche informative presso le abitazioni da parte di ingegneri e architetti esperti in rischio sismico. I professionisti saranno a disposizione volontariamente (e gratuitamente per i cittadini) recandosi - su richiesta dei proprietari - presso le abitazioni per effettuare una visita tecnica al fine di fornire una prima informazione sullo stato di rischio dell’immobile e sulle possibili soluzioni finanziarie e tecniche per migliorarlo.

Come partecipare. A partire dal 30 settembre, i cittadini possono richiedere, attraverso il portale www.giornataprevenzionesismica.it, una visita tecnica informativa. Basterà inserire nell’apposito form di richiesta pochi dati personali e dell’abitazione (anagrafica, toponomastica, tipologia costruttiva, destinazione d’uso), indicando le proprie disponibilità in termini di giorni e orari per la visita. Una volta acquisite le informazioni, la piattaforma informatica verificherà le disponibilità dei professionisti nell’area e assegnerà l’attività ad un professionista. Successivamente verrà inviato un sms ed una email con indicato il nominativo del professionista che effettuerà la visita.

Entro dieci giorni dalla richiesta, il professionista contatterà il richiedente telefonicamente per concordare giorno e modalità della visita.

Per ulteriori informazioni sull'iniziativa pistoiese contattare i numeri 0573 25931 (segreteria ingegneri) o 0573 367676 (segreteria architetti)

L’iniziativa, con la compartecipazione del Comune, è promossa da Fondazione Inarcassa, Consiglio Nazionale degli Ingegneri e Consiglio Nazionale degli Architetti con il supporto scientifico del Consiglio superiore dei Lavori pubblici, Dipartimento protezione civile, Conferenza dei Rettori Università Italiane e Rete dei Laboratori Universitari di Ingegneria sismica.

28/09/2018 17.05
Comune di Pistoia


 
 

Google


Vai al contenuto