Login

MET


Comune di Montelupo Fiorentino
Una settimana a tutto MMAB cinque giorni di eventi culturali a Montelupo
Il 15 novembre primo appuntamento con il format ideato da Chiara Riondino, ospite lo scrittore Enzo Fileno Barabba. Il giorno successivo appuntamento con un’iniziativa dedicata ai 100 anni dalla fine della Grande Guerra

Un fitto calendario di appuntamenti a Montelupo Fiorentino. Dal 14 al 18 novembre il MMAB di piazza Vittorio Veneto sarà al centro della vita culturale della città con una serie di eventi rivolti sia agli adulti che ai bambini.

Mercoledì 14 novembre alle ore 17.30 nella sala dedicata all'infanzia della biblioteca comunale torna la rassegna “Fiabeggiando - grandi autori per piccoli lettori”.
Ogni incontro prevede una lettura animata e attività di truccabimbi a tema con i colori e i disegni ispirati alla storia letta.
L'intento di questa iniziativa è quello di proporre fiabe di autori, abitualmente dedicati alla letteratura per adulti, che si cimentano con grande maestria nella narrazione per l'infanzia. Questa sarà la volta della fiaba “Topiopì” di Andrea Camilleri, che dimostra senza ombra di dubbi di essere uno scrittore a tutto tondo, molto oltre la semplice definizione di “autore di gialli”.

Giovedì 15 novembre alle ore 21.00 la serata al MMAB sarà dedicata a “Dieci gocce di… Enzo Fileno Carabba”. “Dieci gocce di...” è un format appositamente studiato dalla cantautrice fiorentina Chiara Riondino per il MMAB.

Si tratta della lettura ad alta voce di romanzi, interrotta dall'esecuzione dal vivo di canzoni che sembrano nascere (e a volte è davvero così) dalle pagine del libro, e da incursioni comiche imprevedibili. Per questo primo appuntamento sarà presente l'autore. Enzo Fileno Carabba, già vincitore nel 1990 del Premio Calvino con il suo primo romanzo, si è dedicato nel tempo soprattutto alla letteratura fantastica per ragazzi, frequentando ogni tanto la narrativa per adulti, come nel caso del libro protagonista della serata: “La zia subacquea e altri abissi famigliari”. Si tratta di un romanzo autobiografico che conquista soprattutto per la sua ironia, costante e fortemente presente in tutto libro, tanto da trasformare le persone vere che Carabba racconta in personaggi eclettici e inverosimili, al limite del parodistico.

Venerdì 16 novembre alle ore 17.30 sarà la volta de “Il prezzo della vittoria”: in occasione dei 100 anni dalla fine della Prima Guerra Mondiale, si parlerà dei caduti di Montelupo: la frazione di cui erano originari, il luogo esatto dove sono deceduti, la famiglia di appartenenza, la classe sociale e lavorativa e altri dettagli ricavati dall'incrocio di numerose fonti, dall'archivio storico a quello anagrafico, dallo stato civile al censimento del 1901, fino ad arrivare all'elenco dei caduti nel database della Regione Toscana. Dopo la lettura di alcune lettere e cartoline originali da e per il fronte, ci sarà lo spettacolo dei Vincanto accompagnati dall'attore Andrea Giuntini: “E' il mio cuore il paese più straziato”, un recital di canzoni popolari del fronte e letture tratte dalla narrativa del secolo scorso incentrate proprio sulla Grande Guerra. L'ingresso è libero, mentre per chi vuole è possibile proseguire la serata al MMAB Caffè con un buffet a base di zuppa di pane, castagne, bruschette e vin brulé al costo di 5 euro.

Sabato 17 novembre alle ore 17.30 proseguono gli appuntamenti di “Vive la France”, la rassegna dedicata alla cultura d'Oltralpe a cura dell'associazione Fil Rouge – docenti francese. L'incontro questa volta sarà dedicato al più famoso cimitero monumentale di Francia: la professoressa Isabella Panducci “Una passeggiata al cimitero – alla scoperta di misteri e curiosità del celebre cimitero di Père-Lachaise”. Il taglio delle conferenze è di tipo divulgativo e accessibile a tutti, un modo per avvicinare ai grandi temi dell'arte, della letteratura e della storia chiunque sia interessato senza bisogno di una preparazione specifica. L'ingresso è libero.

Domenica 18 novembre alle ore 16.30 la settimana si chiude in bellezza con un laboratorio dedicato ai più piccoli nel Museo della Ceramica: “Quel gran genio di… Picasso”. Il laboratorio, che vedrà i bambini impegnati con gli elementi caratteristici della tecnica cubista del grande artista spagnolo, costa 2 euro a bambino. Non è necessaria la prenotazione e l'età consigliata va dai 5 agli 11 anni.

«Il MMAB si conferma di nuovo uno dei punti focali per la vita culturale montelupina, dimostrando la propria versatilità con un'offerta varia e di elevato livello qualitativo – afferma l’assessore alla cultura Aglaia Viviani – Negli anni è divenuto veramente quello che era nelle intenzioni dell’amministrazione: un polo di attrazione culturale in cui gli eventi vengono proposti direttamente dal comune, ma anche da associazioni e soggetti diversi. Un luogo in cui diverse fasce della popolazione possono trovare risposte ai loro interessi. Il programma di questa settimana e delle prossime lo testimoniano».

Per informazioni contattare la biblioteca (0571-917552 biblioteca@comune.montelupo-fiorentino.fi.it) o il Museo della Ceramica (0571-51087 info@museomontelupo.it)

09/11/2018 14.23
Comune di Montelupo Fiorentino


 
 

Google


Vai al contenuto