Login

MET


Redazione di Met
Il programma della 4/a giornata del 18/mo River to River festival domenica 9 dicembre al cinema La Compagnia
La star indiana Taapsee Pannu presenta “Mulk”, film sul rapporto tra musulmani e hindu
Taapsee Pannu
Sarà l’attrice Taapsee Pannu, l’ospite speciale della quarta giornata del 18/mo River to River Florence Indian Film Festival, domenica 9 dicembre al cinema La Compagnia di Firenze (Via Cavour, 50/r) alle ore 20.30 per presentare la prima italiana di “Mulk”, pellicola drammatica di cui è protagonista ispirata a un fatto di cronaca sui difficili rapporti di convivenza tra musulmani e hindu, firmata dal regista di Anubhav Sinha.

Con “Mulk”, il regista Anubhav Sinha rompe diversi stereotipi a Bollywood. L’intensa pellicola, che ha resistito nei cinema indiani per ben sei settimane, mette in luce i difficili rapporti tra musulmani e hindu, evidenziandone un passato di convivenza e un presente di pregiudizio e conflitto. La vicenda racconta dell’’avvocato hindu Aarthi Malhotra Mohammed (Taapsee Pannu) che lotta per difendere la causa della famiglia musulmana del marito, accusata di essere coinvolta nel piano di un attacco, presa di mira dalla legge e dall’astio della comunità.

La giornata si aprirà alle 11.00 con la proiezione del cortometraggio animato che esplora i sogni di alcuni monaci buddisti dal titolo “Everything is Upstream” di Martin Ponferrada. A seguire, dopo la proiezione, l’incontro dal titolo “Curiosità e immaginazione: un dialogo tra culture” con gli interventi di Svamini Shuddhananda Ghiri, monaca Indù e Anna Maria Shinnyo Marradi, che ha fondato e dirige come maestro e abate il Tempio Soto Zen Shinnyoji di Firenze. L’incontro è libero e aperto al pubblico.

Alle 15.00 spazio al documentario con “Grandir au Ladakh” della regista Christiane Mordelet (presente in sala) che racconta della 12enne Padma e della sua inseparabile sorellina, che vivono a 4300 metri, sull’altopiano dell'Himalaya in Ladakh. Il forte spirito di cooperazione e la volontà degli abitanti renderanno gli ostacoli che devono affrontare più sopportabili. A seguire “Kalachakra: the Enlightenment” di Natalie Fuchs, che racconta della ‘ruota del tempo’, la più alta iniziazione del buddismo tibetano. Questo rito raramente filmato, è qui ripreso dallo sguardo della regista e raccontato attraverso la voce narrante della star internazionale Uma Thurman.

Si costruisce unendo due punti forza dell’India (il cibo e il Taj Mahal) con una sceneggiatura geniale, la pellicola di Kireet Khurana, regista che allre ore 18.00 presenterà in sala “T for Taj Mahal”, lavoro che cerca di risolvere il problema dei villaggi sperduti di questo grande Paese: l’istruzione elementare. Bajjar è in villaggio a 60 km da Agra, costituito da persone illetterate e privo di una scuola. Bansi vuole cambiare le cose per il fratello minone Nanhe e gli altri bambini e costruisce il ristorante all’aperto Taj Mahal Dhaba lungo l’autostrada, con una caratteristica unica: piuttosto che far pagare il cibo ai clienti, chiede loro del tempo per insegnare ai bambini del villaggio. Ma quando sembra che questa scuola speciale stia andando bene, compare un ostacolo: la concorrenza a solo un km di distanza che gli ruba tutti i clienti.

Il River to River Florence Indian Film Festival si svolge con il Patrocinio dell’Ambasciata dell’India, sotto l’egida di Fondazione Sistema Toscana, ed è realizzato con il contributo di Regione Toscana, Comune di Firenze, Ente Cassa di Risparmio di Firenze e Sensi Contemporanei Toscana per il Cinema.
Il festival si avvale del sostegno del major sponsor Bagri Foundation e degli sponsor Salvatore Ferragamo e Instyle; dei partner tecnici Hotel Roma, Pensione Canada, Air India, Fondazione Studio Marangoni, Marchesi Frescobaldi, Amblè, Cescot Firenze, Buh!, Pocket Films , Indian Association of North Italy; infine, dei media partner MYmovies.it, Firenze Spettacolo, The Florentine, Rdf e Novaradio.

Biglietti

Tutti i film sono programmati al cinema “La Compagnia” in via Cavour 50/r, Firenze. Biglietto singolo (mattina, pomeriggio, sera) 6,00 euro II Giornaliero 10,00 euro II Biglietto ridotto studenti 5,00 euro II Biglietto giornaliero con riduzione 8,00 euro (studenti, soci Coop, soci Arci, clienti Amblè, possessori biglietto Museo Salvatore Ferragamo). Abbonamento 40,00 euro, ridotto 30,00 euro. I biglietti sono acquistabili online al link: https://cinemalacompagnia.ticka.it/

08/12/2018 20.13
Redazione di Met


 
 

Google


Vai al contenuto