Login

MET


Provincia di Pistoia
“ALCOLOUT” PER PROMUOVERE IL VIVERE SANO FRA I GIOVANI.
Giovedì 19 aprile sport e spettacolo all’Auditorium di Via Panconi la giornata conclusiva del circuito Alcolout, con i ragazzi delle scuole, un torneo di volley e momenti dedicati all’arte e all’ intrattenimento
Si conclude anche quest’anno il Circuito AlcolOut, progetto arrivato alla sua settima edizione e promosso dall’ Assessorato allo Sport Provincia di Pistoia e dall’Associazione Quasar, in collaborazione con la Regione Toscana, il CONI, l’Ufficio Scolastico Provinciale e il CAR (Centro Alcologico Regionale), l’ACI Pistoia e la Sezione Soci Coop Pistoia.
A chiusura del percorso sarà organizzata giovedì 19 aprile presso l’Auditorium provinciale di Via Panconi una giornata di festa e insieme di informazione, all’insegna dello sport e della sensibilizzazione.
Il progetto Alcolout, quest’anno più ambizioso rispetto alle scorse edizioni, ha visto l’adesione di quasi tutti gli Istituti scolastici superiori di Pistoia (Liceo Classico Forteguerri, Liceo artistico Petrocchi, Liceo scientifico Amedeo di savoia, Istituto agrario de’ Franceschi, Istituto tecnico FEDI, Istituto Geometri) e si è strutturato su una serie di incontri formativi con insegnanti e studenti (durati 4 mesi, da dicembre a aprile) focalizzati su alcune fondamentali emergenze educative, particolarmente diffuse tra i giovani: l’abuso di alcol, l’ uso scorretto di farmaci, la guida sicura, l’ utilizzo distorto di internet ecc. Alle lezioni tenute da esperti della materia hanno partecipato hanno quasi 2000 studenti.
La manifestazione finale di giovedì 19, alla quale le scuole saranno presenti con le proprie rappresentanze, prevede un torneo di volley e vari momenti dedicati all’arte e all’intrattenimento, unendo così allo sport e allo spettacolo l’’azione di sensibilizzazione sulle problematiche sociali e di divulgazione di informazioni scientificamente corrette.
L’alcol, infatti, rimane l’ emergenza primaria tra i giovani: non per niente l’ultimo rapporto CENSIS 2011 ci dice che, di fronte ad un calo generalizzato di uso di alcolici nella popolazione italiana, cresce l’abuso da parte dei giovani (ben il 15% fra 18 e i 25 anni fa “binge drinking” cioè sei o più bicchieri di alcol in breve tempo), in genere collegato a comportamenti o situazioni psicologiche a rischio:si beve non per necessità ma per gestire l’ansia.
Per il coinvolgimento dei ragazzi alla manifestazione è stato organizzato anche un “casting” , al quale hanno partecipato in quasi 50 studenti, che ha permesso a ognuno di misurarsi con le proprie potenzialità artistiche per potersi così esprimere nella mattinata con intermezzi musicali all’interno del torneo.
Grande soddisfazione è stata espressa dall’assessore provinciale allo Sport, Roberto Fabio Cappellini, che ha sottolineato l’importanza e la qualità del Circuito AlcolOut, un progetto che utilizza lo sport nella sua funzione migliore, di possibile difesa e argine a emergenze sociali diffuse e collegate a forme di abuso e a stili di vita scorretti, traducendolo in azioni concrete e rivolte al pubblico specifico degli adolescenti.
Un ringraziamento particolare viene espresso dalla Provincia alle scuole e a tutti gli enti che hanno collaborato a vario titolo all’iniziativa, in particolare all’Associazione Quasar.
Per informazioni: Ufficio Sport della Provincia - Piazza S.Leone 1 Pistoia, tel - fax 0573/374273.
Per eventuali riprese televisive e foto, l’appuntamento con giornalisti, fotografi e operatori tv è alle ore 11 di Giovedì 19 aprile presso Auditorium di via Panconi

17/04/2012 16.10
Provincia di Pistoia


 
 

Google


Vai al contenuto