Login

MET


Redazione Met Sport
SPORT: PRESENTAZIONE CAMPIONATO VOLLEY
Serie B1 Girone C Ecomet Marsciano - Valdarno Volley
A tre giornate dalla fine sognare si può, forse, meglio dire si deve. Il Valdarno Volley dista solo tre lunghezze dalla zona play-off. Ha un solo imperativo vincere sempre per poi sperare nei passi falsi di San Mariano e Sabaudia. Nulla è impossibile, sicuramente il cammino delle ragazze di Barbara Biagi non è certo in discesa. Il primo scoglio sarà L'Ecomet Marsciano, squadra che lotta per non retrocedere e che deve vincere per sperare ancora. Classifica bugiarda quella delle umbre almeno per quanto visto all'andata. L'8 gennaio a Figline, Marsciano disputò una grande partita vendendo cara la pelle. Patita tiratissima, quattro set avvincenti lottati punto a punto. Rispetto al girone d'andata Marsciano ha dimostrato meno continuità di risultati ma nel rush finale potrebbe trovare le giuste motivazioni per arrivare alla salvezza. Le nostre avversarie dirette sono impegnate in due scontri entrambi difficili: Sabaudia in trasferta contro la capolista Il Bisonte e San Mariano in casa contro una squadra forte come Trevi. Turno decisivo quindi per le nero-celesti anche perché nelle ultime due giornate di campionato le avversarie si chiamano Azzurra San Casciano mentre nell'ultima di campionato ci sarà lo scontro diretto contro San Mariano. “Abbiamo tre turni molto difficili – commenta coach Biagi – credo che quello più complicato sia proprio quello di sabato perché solo sulla carta più abbordabile. All'andata fu una partita molto equilibrata e noi per vincere in casa loro dobbiamo fare una partita quasi perfetta. Gli ultime incontri? Sono squadre che sono sopra di noi in classifica e non abbiamo niente da perdere”. L'ultima osservazione riguarda la classifica: “Difficilmente a tre giornate dalla fine potevo immaginarmi di lottare ancora per i play-off ma sono abituata a concentrarmi partita dopo partita: ora penso solo a Marsciano”. L'appuntamento per Marsciano – Valdarno Volley è per domani alle ore 21 e 15. In bocca a lupo ragazze.

20/04/2012 9.08
Redazione Met Sport


 
 

Google


Vai al contenuto