Comune di Figline Valdarno
COMUNE UNICO FIGLINE-INCISA: LETTERA APERTA DI GIANI E CARRARESI
I consiglieri regionali Pd e Udc: “Valutare tutte le strade per accelerare le procedure di fusione”
I consiglieri regionali Eugenio Giani (Pd) e Marco Carraresi (Udc) sono i firmatari di una lettera aperta in cui si pone in evidenza l’importanza del progetto di fusione dei Comuni di Figline e Incisa. Le parole dei due consiglieri hanno come obiettivo principale lo studio di elementi che servano per accelerare le procedure, con particolare riferimento al ruolo che in questo senso spetta alla Regione Toscana tramite l’elaborazione di una apposita legge che possa sancire l’indizione del referendum.

“La prospettiva del comune unico tra Figline ed Incisa – si legge nella lettera di Giani e Carraresi – appare ormai processo irreversibile per la spinta e la condivisione che emerge sul territorio interessato, non solo fra le persone con responsabilità istituzionali, ma anche fra gli stessi cittadini e l’associazionismo, tutti soggetti che espresso il  desiderio di arrivare in tempi rapidi a questo sbocco istituzionale”.

“Sarebbe un grande segnale a livello nazionale – prosegue la lettera – in una fase di realizzazione istituzionale e di politiche che tendono a coniugare efficienza e contenimento dei costi per il buon funzionamento del sistema pubblico. Noi riteniamo quindi di dover studiare le strade per accelerare le procedure, ed il ruolo della Regione in questo caso può presentarsi davvero importante”.

Il consigliere Giani ha rinnovato il suo incoraggiamento ai sindaci Nocentini e Giovannoni intervenendo al convegno intitolato “Dalle gestioni associate alle unioni-fusioni di Comuni: il caso di Figline e Incisa”, che si è svolto stamani al Polo Bonfanti di Incisa: “Quello della fusione di Figline e Incisa è davvero un progetto di buona politica – ha aggiunto il consigliere del Pd -, attraverso la lettera scritta col collega Carraresi, una lettera bipartisan che dimostra il largo consenso dell’iniziativa, vogliamo invitare la Regione a prendere come esempio questo caso e ad accelerare le procedure per la fusione”.

“Siamo molto contenti della vicinanza dei consiglieri Giani e Carraresi – hanno commentato i sindaci Nocentini e Giovannoni -, sintomo della condivisione che c’è attorno al nostro progetto. Adesso aspettiamo che il Presidente della Regione Enrico Rossi dia il via per l’elaborazione della legge di fusione, dopodiché sarà indetto Il referendum consultivo.

21/04/2012 16.34
Comune di Figline Valdarno


 
 




Vai al contenuto