Login

MET


Comune di Firenze
IL 10 OTTOBRE IN PALAZZO PITTI LA SECONDA EDIZIONE DEL “BALLO DEL GIGLIO”
Ospiti d’onore il principe Alberto II di Monaco e la consorte principessa Charlene. Il ricavato sarà destinato per metà per interventi di protezione dell’ambiente e per metà al Polo Museale Fiorentino per il restauro di un’opera d’arte
Il principe Alberto II di Monaco, insieme alla consorte principessa Charlene, saranno ospiti d’onore in occasione della seconda edizione del “Ballo del Giglio”, in programma il prossimo 10 ottobre a Firenze. Un evento che, per una sera, trasformerà il capoluogo toscano in vera e propria vetrina internazionale, in un mix di lusso, mondanità e beneficenza.
La serata è stata presentata oggi in Palazzo Vecchio dall’assessore Massimo Mattei, dal console onorario del Principato di Monaco a Firenze Alessandro Antonio Giusti, dal presidente della Fondazione Alberto II di Monaco Maurizio Codurri e da Alessandro Cecchi della soprintendenza al polo museale fiorentino.
“Dopo il grande e inaspettato successo dello scorso anno – ha sottolineato l’assessore Mattei – e quando ci è stata proposta la seconda edizione, l’Amministrazione Comunale si è messa al servizio degli organizzatori di questa iniziativa che si prefigge scopi benefici e ha già individuato i settori d’intervento. Già da adesso voglio porgere il benvenuto a Firenze al principe Alberto e alla consorte e a tutti coloro che parteciperanno alla serata”.
A differenza della prima edizione, che si svolse nel Salone de’ Cinquecento di Palazzo Vecchio, quest’anno sarà la Sala Bianca di Palazzo Pitti (la cena sarà nel Museo degli Argenti) la location, esclusiva, per la serata. La sede di eccezionale prestigio - la Sala Bianca - è stata concessa dal Polo Museale Fiorentino grazie alla disponibilità della Galleria Palatina. L’evento è promosso dal Consolato Onorario del Principato di Monaco a Firenze, rappresentato dal Console Alessandro Giusti, con l’organizzazione di Enic Meetings & Events e Gucci nel ruolo di main sponsor. Il ricavato della vendita dei biglietti d’invito sarà infatti devoluto in beneficenza. Il cinquanta per cento dei fondi ottenuti sarà destinato alla “Fondazione Principe Alberto II di Monaco”, impegnata sul fronte di protezione dell’ambiente e promozione dello sviluppo sostenibile su scala globale. L’altra parte di quanto raccolto verrà invece destinata al Polo Museale Fiorentino, per il restauro di un’opera d’arte. Il Ballo del Giglio rappresenta l’edizione italiana del celebre Ballo della Rosa, esclusivo e tradizionale appuntamento del Principato di Monaco. Appuntamento mondano per eccellenza di Montecarlo, la cui organizzazione iniziò grazie all’impegno ed alla volontà di Sua Altezza la Principessa Grace Kelly. La prima edizione del Ballo del Giglio si è svolta a Firenze nel 2010. In quell’occasione l’Ospite d’onore fu Sua Altezza Carolina di Hannover, alla presenza di oltre 250 autorità cittadine e del Principato, tra le quali anche molti vip, tra i quali anche il commissario tecnico della Nazionale italiana di calcio, Cesare Prandelli. In quell’occasione il ricavato della serata venne destinato al restauro della statua di Hermes, in Palazzo Vecchio, ed all’associazione AMADE Italia (Associazione Mondiale Amici dell’Infanzia), che si occupa della tutela dei diritti dei minori

18/07/2012 16.34
Comune di Firenze


 
 

Google


Vai al contenuto