Università di Firenze
UNIVERSITÀ: ISTITUTO CONFUCIO, A MARZO L’INAUGURAZIONE DEL CENTRO
La sede principale al Polo di Scienze Sociali di Novoli

Dalla diffusione dell’insegnamento della lingua cinese (agli studenti dell’Ateneo e delle scuole secondarie superiori, ma anche agli operatori economici presenti nella Toscana centrale), alla promozione del confronto interculturale, fino al rafforzamento del valore e della qualità delle relazioni sociali, economiche e turistiche con la Cina. L’Istituto Confucio presso l’Ateneo fiorentino – l’undicesimo in Italia - sarà inaugurato lunedì 31 marzo presso il Polo delle Scienze Sociali a Novoli (ci sarà un presidio anche presso il Dipartimento di Lingue, letterature e studi interculturali che da anni ospita corsi di lingua e letteratura cinese). La data è stata definita, in accordo con la Tongji University di Shangai, partner dell’iniziativa, in occasione della firma degli accordi operativi riguardanti l’avvio e la gestione delle attività avvenuta a dicembre.
Il preliminare dell’intesa era stato siglato nel giugno 2013 pochi giorni dopo il via libera da parte dell’Hanban, l’agenzia del Ministero dell’Istruzione cinese che promuove gli Istituti Confucio nel mondo. In un recente incontro la console generale cinese Wang Xinxia, che ha sostenuto personalmente la candidatura fiorentina, ha espresso al rettore Alberto Tesi il proprio apprezzamento per i risultati scaturiti dalla collaborazione tra le due università che, oltre all’apertura del nuovo Istituto Confucio, riguardano anche la collaborazione didattica e scientifica e il progetto di apertura dell’Overseas Campus di Tongji University a Firenze.
Maggiori informazioni: http://www.unifi.it/notiziario/CMpro-v-p-338.html

09/01/2014 12.07
Università di Firenze


 
 




Vai al contenuto