Login

MET


Redazione Met Sport
SIGNA, NUOVO APPELLO DELLA SOCIETÀ: “DOMENICA TUTTI ALLO STADIO, BIGLIETTO A 3 EURO”
Fissato un prezzo simbolico per sostenere la squadra nella sfida contro la Vaianese Impavida Vernio. Maltempo e campo allagato: la società ringrazia i volontari
“Il momento che stiamo attraversando è sicuramente difficile ma è in momenti come questo che bisogna stare vicini alla squadra”. E’ l’appello lanciato ancora una volta dai dirigenti (e dai componenti del comitato per il centenario) del Signa 1914. Un appello rivolto a tutti gli sportivi signesi e alla cittadinanza perchè domenica prossima, 16 febbraio, in occasione della settima giornata di ritorno del campionato di Promozione, siano sugli spalti dello stadio del Bisenzio a sostenere i “canarini” contro la Vaianese Impavida Vernio. E per far sì che lo stadio sia pieno di sostenitori gialloblu, la società ha abbassato di nuovo il prezzo dei biglietti, fissando l’ingresso a una cifra simbolica, come già successo contro il Real Forte Querceta, gara che poi è stata rinviata, ben due volte, a causa del maltempo dei giorni scorsi: “Tre euro come i tre punti che la squadra deve conquistare”. Dopo il cambio in panchina fra Bucaioni e Castorina, infatti, almeno per il momento non è arrivata la scossa tanto attesa e il Signa è scivolato nelle parti basse della classifica, in quella che attualmente sarebbe la “zona play-out”. Da qui l’appello della società. Una società giovane e che ha tanta voglia di fare, come dimostrano anche gli sforzi messi in campo per organizzare il calendario di iniziative legate ai primi cento anni di vita della squadra. I dirigenti gialloblu approfittano inoltre dell’occasione per ringraziare i volontari che, dopo le violente perturbazioni che di recente hanno colpito anche il territorio signese, hanno “liberato” il campo sportivo, rimasto completamente allagato, dall’acqua: “In attesa di farlo personalmente, vogliamo ringraziare i volontari del Comune, della Protezione civile, della Misericordia di San Mauro, della Pubblica Assistenza di Signa e dell’Humanitas di Scandicci che con il loro impegno e i mezzi a disposizione ci sono stati veramente di grande aiuto”.

13/02/2014 14.30
Redazione Met Sport


 
 

Google


Vai al contenuto