Login

MET


Redazione Met Sport
SERIE A2 DI PALLAMANO: TAVARNELLE VINCE LA SFIDA CON IL MODENA E VOLA AI PLAY-OFF
E' stata una partita dura e difficile, sempre in salita per i ragazzi di mister Pelacchi
Si chiude nel migliore dei modi la prima fase del campionato di serie A2 con una vittoria sul Modena che riscatta il risultato dell'andata quando la squadra fu duramente sconfitta in terra emiliana.
E' stata una partita dura e difficile, sempre in salita per i ragazzi di mister Pelacchi.
Nel primo tempo i bianco-verdi rimangono sempre sotto subendo le incursioni di un Modena veloce e determinato, anche se fino al 14' lo svantaggio si mantiene su un -2 accettabile (7-9). Tantissimi errori, contropiedi sbagliati e palle perse per ingenuità, danno la possibilità al Modena di allungare e allo scoccare del 22' il tabellone segna un 10-15 preoccupante (implacabile il n.33 Goretti con ben 6 reti su 10 totali). Uno scatto di orgoglio negli ultimi minuti della prima frazione di gioco con Brehana, Pierattoni David e due reti di Corti, riportano il punteggio su un più tranquillo 14-16 prima del riposo.
Anche nella ripresa la squadra deve lottare e creare molte occasioni per recuperare uno svantaggio che sembra incolmabile. Ben quattro rigori sbagliati e ancora molte palle buttate al vento, danno però la sensazione che il risultato non possa più essere aggiustato. Al 16' il punteggio sul 20-24 può sembrare ormai una condanna, ma il bello deve ancora venire.
Infatti è proprio negli ultimi dieci minuti che il Tavarnelle dimostra tutta la volontà di non deludere il suo pubblico accorso anche di sabato a riempire gli spalti della palestra Biagi. Il Modena rimane completamente imbrigliato nella difesa chiantigiana, Ciani chiude ogni varco in porta, e dal 18' al 29' è solo Tavarnelle, con Francesco Provvedi (2 reti), Daniele e David Pierattoni (2 reti ciascuno), Bevanati e Corti che in pratica chiudono la partita. Gli emiliani di Nezirevic, ammutoliti, accorciano solo le distanze con l'ultimo goal mentre la sirena chiude l'incontro su un 28-26 ampiamente meritato dai padroni di casa.
Tifo scatenato e applausi sinceri verso questa squadra che ha centrato l'obiettivo stagionale in maniera brillante: salvezza, permanenza in serie A2 e accesso ai play-off promozione.
Adesso affrontare questa seconda fase, dove è addirittura in palio l'accesso alla massima serie, sarà una bella avventura, ma con una maggiore concentrazione e con la consapevolezza di essere una squadra degna di occupare il quarto posto in classifica, il Tavarnelle potrà sicuramente togliersi qualche soddisfazione ulteriore.
Intanto il Castenaso sarà il primo avversario avendo vinto il derby con il Nonantola (9 marzo in casa), mentre nei play-out Faenza e Rubiera si dovranno confrontare con uno Scarperia in recupero, mentre il Grosseto sembra ormai avviato alla retrocessione.

Il Tabellino:
TAVARNELLE:Pierattoni Daniele (6), Provvedi Francesco (5), Vermigli (4), Corti (3), Pierattoni David (3), Bevanati (2), Varvarito (2), Breahna (1), Graziosi (1), Provvedi Lorenzo (1), Beiwinkel, Panti, Ciani, Frosali.
All.: Pelacchi, Tomei
MODENA: Goretti (10), Pieracci (6), Rolli (4), Mattioli (3), Dondi (2), Sgarbi (1), Barbieri, Bernini, Carnevali, Dallari, Friggeri, Natale, Jahollari, Rossi.
All.: Nezirevic
ARBITRI: Kurti, Maurizzi.
CLASSIFICA: Castenaso 34, Nonantola 31, Modena 27, Tavarnelle 27, Faenza 21, Rubiera 15, Scarperia 11, Grosseto 2.

Pallamano Tavarnelle

24/02/2014 17.42
Redazione Met Sport


 
 

Google


Vai al contenuto