Login

MET


Redazione Met Sport
SPORT: L'UNDER 16 REGIONALE SI BATTE CON ONORE A CITTÀ DI CASTELLO
In una gara dominata dagli umbri, ai fiorentini va il merito di non mollare mai
Nel rugby la prestanza fisica fa la differenza e domenica a Città di Castello si è vista tutta: una squadra fiorentina rimaneggiatissima e molto “leggera” ha dovuto soccombere, seppur con l’onore delle armi, alla formazione di casa molto più dotata fisicamente.
Ai biancorossi era stato chiesto di giocare un rugby veloce evitando il più possibile i punti d’incontro e pressando l’avversario in fase difensiva; quando sono riusciti ad attuarlo hanno messo in difficoltà gli avversari e fatto vedere sprazzi di bel rugby. Gli umbri, si sapeva, erano forti soprattutto sulle ripartenze dalle fasi statiche grazie a tre elementi veloci e fisicamente molto dotati; difatti il n. 8, l’apertura ed il 1° centro sono quelli che hanno fatto e disfatto il gioco avversario per tutta la partita andando a segnare tutte le mete. I ragazzi fiorentini hanno invece applicato un gioco corale usando le armi a disposizione ogni qualvolta ne hanno avuto l’occasione.
La cronaca della partita dice di un Firenze con un lungo possesso ed un lento avanzamento (dovuto all’inferiorità fisica) e di un Città di Castello che, quando si allargavano leggermente gli spazi, lanciava le frecce verso la linea di meta avversaria.La mole di gioco sviluppata comunque procurava, con un bel debordamento, la meta di Pezzati alla fine del primo tempo.

Nel secondo tempo la musica non cambiava. Malgrado questo, i fiorentini hanno combattuto con coraggio fino alla fine; ne è la dimostrazione la 2° meta segnata da Tarchi con una bellissima azione del pacchetto di mischia e la grandissima difesa messa in atto negli ultimi minuti, quando Città di Castello intende “vendicare” la meta sopra citata senza riuscirci. Da tener presente anche le sostituzioni forzose per infortuni, fortunatamente lievi, che hanno impedito all’allenatore di attuare quelle programmate e costringendolo ancora di più a rimaneggiare la squadra.

CITTA’ DI CASTELLO RUGBY - AEROPORTO FIRENZE RUGBY: 50-10 (p.t. 29 - 5)

Formazione di Aeroporto Firenze: Pini Chiappini, Vivarelli, Musallam, Volpe (20° st. Zurli), Bucciantini, Elegi, Casanova, Calamandrei, Cardoso (25° pt. Santoro), Pavone, Pezzati (10° st. Rindi), Conti, Tarchi, Picheca, Carubia
Allenatore: Marco Falleri

Marcature: 2' mt CdC tr (7-0); 5' mt CdC nt (12-0), 17' mt CdC nt (17-0); 22' mt CdC (22-0); 27' mt CdC tr (29-0); 34' mt Pezzati nt (29-5), 1'st mt CdC tr (36-5); 7'st mt CdC tr (43-5), 23'st mt CdC tr (50-5), 27' mt Tarchi nt

26/02/2014 9.36
Redazione Met Sport


 
 

Google


Vai al contenuto