Login

MET


Redazione Met Sport
NEL GP PONTE VECCHIO 2014 I AM GRIF E CHELI S’IMPONGONO IN 1.12.4
Ad un passo dal record che Mirtillo Rosso avava stabilito in 1.12.3 nel 2013
Nell’edizione 2012 del classico Ponte Vecchio, presso l’antico ippodromo fiorentino delle Mulina, I Am Grif in coppia con Matteo Legnani si era piazzato al terzo posto in 1.13.9 alle spalle di Irambo Jet e del vincitore Mirtillo Rosso. Domenica 2 Marzo 2014, all’ippodromo del Visarno, nel 68° Ponte Vecchio(Gr 2), fornito di 45.100 euro, il portacolori della scuderia Altomare, allenato da Lamberto Barbieri e guidato da Maurizio Cheli, ha invece trionfato in 1.12.4 ad un passo dal record che Mirtillo Rosso avava stabilito in 1.12.3 nel 2013. Dopo i ritiri di Mack Grace SM e di Mirtillo Rosso erano rimasti in 7 cavalli a contendersi la vittoria, i favori del pronostico si riflettevano a turno fra Orleans OM, Papandreu e Orsia. La realtà è stata un’altra. Orsia strappava in 1.12.7 per prendere la testa su Orleans OM,27.3 i primi 400 metri ed ai 600 Orleans chiedeva ed otteneva il cambio, per poi transitare al chilometro in 1.12.1. Pancottina Bar spostava e premeva sull’acceleratore con un quarto in 27.8,Orleans OM, mentre Papandreu si gettava all’esterno di galoppo, sull’ultima piegata replicava con un ottimo 14.2, ma in dirittura era costretta ad alzare bandiera bianca, consentendo a Pancottina Bar di passare dopo il pressing continuato, ma lo sprint di Lex Wise e di I Am Grif era travolgente ed era quest’ultimo a prevalere, nonostante i 10 anni suonati e le 111 battaglie disputate in una carriera di buon livello. Ventinovesima vittoria per il figlio di Viking Kronos e O’Hara Park, 235.465 euro di somme vinte. Orsia, di certo guidata abbastanza male dal giovane Di Stefano coglieva la quarta moneta su Orleans OM e Lord Dany. Per Lamberto Barbieri trainer della vecchia guardia e per Maurizio Cheli, bolognesi entrambi, innamorati del loro mestiere, primo alloro classico e tanta gioia nel cuore. Nell’invito per anziani, Premio Aògiers Hall, il fulmine Louvre con percorso di testa dominava in un eccellente 1.12.5 il tonico Paride, Illy Pan, New Star FKs e Ortensia Gual, mentre Novarica aveva rotto, sfiancata da un inutile attacco al leader. Pubblico delle grandi occasioni e tantissimi i bambini presenti per la festa di Carnevale tenutasi impeccabilmente al Visarno.

03/03/2014 12.53
Redazione Met Sport


 
 

Google


Vai al contenuto