Login

MET


Regione Toscana
Scudi di San Martino: argento, bronzo e diplomi di benemerenza nella 31ª edizione
Giovedì 4 dicembre alle 11.30, presentazione dell’evento in Consiglio regionale. Interviene il consigliere Eugenio Giani
Un riconoscimento a persone o enti che si sono distinti per atti di solidarietà umana ed eroismo. Giovedì 4 dicembre nella salatta Montanelli a palazzo Panciatichi (via Cavour, 4) verrà presentato l’evento gli “Scudi di San Martino” che si terrà il 6 dicembre alle 10.30 nel salone dei Cinquecento a Palazzo Vecchio. Nel corso della cerimonia, giunta alla 31ª edizione saranno assegnati gli scudi in argento, bronzo e i diplomi di benemerenza.
All’incontro con i giornalisti intervengono il consigliere regionale Eugenio Giani e il presidente dell’istituto Scudi di San Martino Roberto Lupi.
Tra gli insigniti 2014: scudo in argento alla memoria a Massimo Barlacchi che, pur sapendo di soffrire di una grave malattia cardiaca, non ha esitato a gettarsi in acqua per tentare di salvare la vita di un bambino che stava annegando; a Sylvia Eibl dell’Associazione Umanitaria Children First Onlus che opera a favore dei diritti e del miglioramento delle condizioni di vita di bambini poveri, abbandonati e maltrattati di molti paesi; al dottor Felice Apicella, medico ospedaliero, chirurgo generale e toracico, da poco in pensione, che a titolo personale è presente in numerose missioni nei paesi sottosviluppati e afflitti dalla guerra.

02/12/2014 14.25
Regione Toscana


 
 

Google


Vai al contenuto