Login

MET


Comune di Vinci
A Vinci i “Dialoghi sulla poesia” con l’empolese Franca Bellucci
Martedì 21 marzo in Biblioteca Leonardiana per la Giornata Mondiale della Poesia
Il Comune di Vinci e la Biblioteca Comunale Leonardiana, in collaborazione con l’Associazione Vinci nel Cuore, sta celebrando con la rassegna “Genio e Poesia” la Giornata Mondiale della Poesia, istituita nel 1999 dall’UNESCO con la data del 21 marzo, primo giorno di primavera. Un’iniziativa nata per festeggiare la Poesia, riconoscendo all’espressione poetica il ruolo privilegiato di rinascita del dialogo e della comprensione interculturali, della diversità linguistica, della comunicazione e della pace in tutto il mondo. Nell’ambito dei “Dialoghi sulla poesia”, martedì 21 alle ore 21.15, presso la Biblioteca Leonardiana di Vinci, con il coordinamento di Maria Virginia Porta, la poetessa empolese Franca Bellucci tratterà i temi a lei più cari: impegno civile, riscatto della donna, la storia fra passato e presente. La sua bibliografia spazia dalle pubblicazioni di ambito storico, fra cui il libro Donne e ceti fra romanticismo toscano e italiano (Pacini, Ospedaletto-Pisa, 2008), alle raccolte di poesia, soprattutto negli ultimi anni, ponendosi all’attenzione della critica nazionale con opere come Bildungsroman. Professione insegnante (Edizioni dell’Erba, Fucecchio, 2002). L’incontro sarà allietato dal commento musicale del violoncellista fiorentino Marco Baldini, classe 1988, diplomato al Conservatorio Luigi Cherubini di Firenze sotto la guida del maestro Fernando Scarselli e che ha suonato in numerose orchestre presenti sul territorio fiorentino, tra le quali il Maggio Musicale Fiorentino, Orchestra Regionale Toscana. Durante la serata verrà donata alla Biblioteca Leonardiana dalla Casa editrice Tallone, come ringraziamento per l’ospitalità ricevuta nell’edizione 2016 di Genio e Poesia, una pagina del volume dedicato agli Angeli del fango pubblicato in occasione dell'anniversario dell'alluvione del '66. "Un grande ringraziamento all'editore Tallone per il graditissimo dono alla città - afferma l’assessore alla Cultura del Comune di Vinci, Paolo Santini - E’ un onore e speriamo davvero che sia solo l'inizio di una lunga collaborazione".

19/03/2017 18.10
Comune di Vinci


 
 

Google


Vai al contenuto