Login

MET


Unione Comuni Valdarno Valdisieve
Da Pelago al Vietnam per la Halong Bay Heritage Marathon
Il pelaghese Maurizio Mandola insieme ai colleghi Giampaolo Braccini , Niccolò Braccini, Leonardo Donnini per affrontare una nuova avventura
Un cittadino di Pelago affronta una nuova sfida: correre una maratona in Vietnam. Non si fermano mai il pelaghese Maurizio Mandola ed i suoi ‘colleghi’ del GS La Torre-Il Bisonte.
Mandola, dopo aver corso le maratone più belle del mondo, comprese quelle estreme, insieme a Giampaolo Braccini, Niccolò Braccini e Leonardo Donnini volerà verso uno dei paesi più belli dell’Oriente: il Vietnam. L’appuntamento è per il 25 novembre giorno in cui si disputa la maratona di Halong Bay, una prova molto difficile soprattutto per gli atleti europei che non sono abituati all’eccessiva umidità che caratterizza quei luoghi (che difficilmente scende sotto il 90%).
Di sicuro però ad alleviare la fatica ci sarà la bellezza del paesaggio, questa spettacolare baia è una delle 8 meraviglie del mondo riconosciuta dall’Unesco . Il percorso della maratona è unico perché attraversa non solo la Baia di Halong, ma anche il ponte di Bay-Chay , il più lungo del sud –est Asiatico , dal quale si avrà dall’alto una vista su tutta la lunga baia e sui magnifici villaggi di Pescatori . La maratona proseguirà nello spettacolare paesaggio Vietnamita caratterizzato da pittoresche macchie di montagne arrivando all’ultima meta che sarà la biblioteca museale di Quang Ninh. “Siamo pronti per affrontare questa splendida avventura – affermano Mandola e colleghi - e portarla al termine nel migliore dei modi . Ringraziamo i nostri sponsor che hanno creduto in noi, sicuramente non andremo per fare i turisti, ci impegneremo per riuscire ad ottenere ottimi risultati”.

25/10/2017 14.50
Unione Comuni Valdarno Valdisieve


 
 

Google


Vai al contenuto