Login

MET


Comune di Vicchio
Secondo PINOCCHIO - il bellissimo spettacolo di Burambò apre la stagione del Teatro Ragazzi a Vicchio
Domenica 5 novembre ore 16.30
TEATRO GIOTTO Vicchio - Compagnia Burambò - Secondo PINOCCHIO
spettacolo di Burattini, Pupazzi e Attore di e con Daria Paoletta e Raffaele Scarimboli

In una specie di gioco senza trucchi né inganni, Pinocchio decide di raccontare alcune parti della sua storia e di rappresentarne altre, avvalendosi come di una controfigura: una marionetta di
legno munita di articolazioni snodabili che affronterà il mare in tempesta per andare incontro al babbo scampando alle fauci del pescecane.
In una delle prime scene compare il falegname Geppetto, alle prese con il martello, nell'atto della creazione del suo straordinario figliuolo. Nasce così un Pinocchio nudo, già dispettoso e pieno di vita. Presto, gli affanni del padre saranno simili a quelli dei due animatori che si ritrovano a correre dietro Pinocchio e a fare mille raccomandazioni puntualmente trasgredite dal monello di legno mentre interpretano alcuni personaggi come il gatto e la volpe, il guidatore del carro e la fatina che prepara la medicina. Attraverso l'utilizzo degli espedienti teatrali appena
descritti, le emozioni e i sentimenti che alimentano questa bella storia sono continuamente attraversati trasversalmente, facendone affiorare l'aspetto paradossale, che suscita ilarità, e al tempo stesso capace di commuovere. Al finale è riservata la sorpresa di scoprire come accade
che Pinocchio diventa un bambino in carne ed ossa.

HANNO SCRITTO DI PINOCCHIO
Cira Santoro EOLO
Lo spettacolo di teatro di figura più apprezzato del Festival è sicuramente stato Secondo Pinocchio della Compagnia Burambò, che ha presentato un burattino così credibile e ricco di sfumature da sembrare vivo. Secondo Pinocchio è uno spettacolo raffinatissimo, tutto costruito sul doppio. Gli episodi del libro sono narrati con leggerezza e con trovate che solo la testa di un burattino potrebbe immaginare, come gli scarponi con gli occhi: con i gambetti abbassati sembrano tanti somarelli tutti uguali. Bellissimo il finale. Il burattino sparisce e il bambino Pinocchio è tra i piccoli spettatori. Chi di loro sarà? Il burattinaio/mangiafuoco conosce bene il particolare battito del cuore di quel bambino, molto vicino al rumore di una sega che taglia il legno. Ecco … forse laggiù in platea sentirà quel battito e Pinocchio, incorreggibile burattino – bambino sempre in fuga, tornerà nella baracca, la sua vera casa.

Nicola Viesti Maggio all'Infanzia
"Secondo Pinocchio" è uno spettacolo intelligente e caldo. Per questo è in grado di emozionare il pubblico infantile ed appassionare gli adulti. Lo svelamento del trucco che sta tanto a cuore alle nuove realtà europee di teatro di figura, qui è alla base del rapporto fra i personaggi, è l'ossatura stessa dello spettacolo. Ed è proprio rinunciando alla magia del trucco che "Secondo Pinocchio" si apre a un pubblico adulto. Pubblico a cui i Burambò mirano già da un po' stando ad una delle loro recenti creazioni, l'"Alcesti", creato espressamente per adolescenti e adulti. La qualità del lavoro di Daria Paoletta e Raffaele Scarimboli è indiscutibilmente alta, su tutti i piani, dalla drammaturgia, alla recitazione e manipolazione delle figure, alla regia. Ma, forse, la lezione più importante di "Secondo Pinocchio" è che per farle sembrare vere, bisogna volere bene alle proprie creature, siano esse burattini, marionette, personaggi.

BIGLIETTI intero grandi € 7,50 / ridotto piccoli € 5,00
POLLICINO 5 biglietti € 25,00 - validi per tutti gli spettacoli della stagione ragazzi
info e prenotazioni catalyst tel 055 331449 | 055 841237 | info@catalyst.it

02/11/2017 11.21
Comune di Vicchio


 
 

Google


Vai al contenuto