Login

MET


Comune di Pistoia
A Pistoia, cerimonie in onore dei Caduti in Guerra, nella Resistenza ed in Servizio e dei Soldati brasiliani, durante la Seconda Guerra Mondiale
Nel corso della mattinata, presso il Sacrario dei Caduti sito nel Cimitero comunale di Pistoia
Cerimonia
Il 2 novembre è stato celebrato a Pistoia al fine di conservare e riaffermare la Memoria e la Gratitudine verso tutti coloro che, con il sacrifico della propria vita, hanno difeso i valori della libertà, della sicurezza e dell’incolumità dei cittadini.

Nel corso della mattinata, presso il Sacrario dei Caduti sito nel Cimitero comunale di Pistoia, si è svolta la Cerimonia commemorativa dei caduti in Guerra, nella Resistenza ed in Servizio; presenti un picchetto del Distaccamento del 183° Reggimento Paracadutisti “Nembo”, una rappresentanza composta da elementi del medesimo Reggimento, della Capitaneria di Porto di Viareggio, dell’Arma dei Carabinieri, della Guardia di Finanza, della Polizia di Stato, della Polizia Penitenziaria, del Corpo Militare della Croce Rossa Italiana, del Corpo delle Infermiere Volontarie della Croce Rossa Italiana, dei Vigili del Fuoco, della Polizia Provinciale e della Polizia Municipale di Pistoia. Schierati anche l’Amministrazione Provinciale ed i Comuni con i rispettivi gonfaloni nonché le Associazioni Combattentistiche, d’Arma e le Associazioni di volontariato con i loro labari e stendardi.

Dopo la cerimonia dell’alzabandiera accompagnata dalle note dell’Inno nazionale, il Vescovo della Diocesi di Pistoia, Mons. Fausto TARDELLI, ha impartito la Benedizione Solenne del Sacrario dei Caduti.


E’ seguita la deposizione delle corone di alloro: una da parte del Prefetto accompagnato dal Sindaco di Pistoia, dal Presidente della Provincia di Pistoia e dal Comandante del Distaccamento del 183° Reggimento Paracadutisti “Nembo”, una da parte dell’Associazione Famiglie dei Caduti e Dispersi in Guerra ed una terza da parte del Governo Brasiliano.

Alla cerimonia hanno preso parte l’On.le Edoardo Fanucci, l’Assessore Regionale Federica Fratoni ed il Consigliere Regionale Massimo Baldi, i vertici provinciali delle Forze dell’Ordine e dei Vigili del Fuoco, gli esponenti delle istituzioni provinciali e degli enti locali, oltre che privati cittadini.

Successivamente, presso il Monumento Votivo Militare Brasiliano, sito in località San Rocco nelle vicinanze di Pistoia, presente Il Presidente della Camera dei Deputati del Brasile Rodrigo Maia e l’Ambasciatore del Brasile in Italia Antonio Patriota, si è tenuta la cerimonia di commemorazione del sacrificio dei militari brasiliani della Força Expedicionaria Brasileira che, durante la II guerra mondale, partecipò, dal luglio 1944 al maggio 1945, alle operazioni belliche in Italia, contribuendo alla liberazione dall’occupazione nazi-fascista di varie città e paesi dell’appennino tosco-emiliano.

Dopo l’esecuzione degli inni nazionali italiano e brasiliano, corone di alloro sono state deposte dal Prefetto, dal Sindaco di Pistoia, dai rappresentanti delle Forze Armate brasiliane e dalle Associazioni Combattentistiche.

Il Vescovo della Diocesi di Pistoia, Mons. Fausto Tardelli, ha celebrato la S. Messa in ricordo dei Caduti di tutte le guerre.

02/11/2017 16.04
Comune di Pistoia


 
 

Google


Vai al contenuto