Login

MET


Comune di Dicomano
Oltre 2 milioni per una scuola sicura e 'verde', cantiere al via a Dicomano
Rilevante intervento di adeguamento sismico alle elementari, poi alle medie
scuola dicomano
Sarà più bella, ma soprattutto, più sicura la scuola di Dicomano. L'Istituto comprensivo “Desiderio da Settignano” - che riunisce le scuole materne, elementari e medie - sarà infatti adeguato sismicamente con un ampio e profondo intervento sulle parti strutturali, ed in particolare mediante la realizzazione di controventi. Ingente l’investimento: 2.169.240,43 euro, quasi totalmente finanziato da fondi statali, 1.959.977,03 euro, oltre a fondi comunali per 209.263,40 euro.
I lavori di adeguamento sismico partiranno dalle scuole elementari, con il risanamento delle fondazioni, la demolizione completa del piano terra e la ricostruzione ex novo dello stesso e della facciata, un nuovo ingresso che consentirà un ampliamento ai piani superiori (con un aumento dello spazio a disposizione degli alunni di circa 150 mq). Al piano terrà sarà realizzato un unico refettorio per la scuola dell'infanzia mentre ai piani superiori, in particolare nella parte dell'ampliamento, si effettuerà una riorganizzazione degli ambienti interni.
Sarà sicuro ma anche “verde”, più ecocompatibile, il complesso scolastico, con facciate ventilate, rivestimenti a cappotto (per l'isolamento termico), nuovi infissi e impianti che ne innalzeranno l'efficientamento energetico.
Il cantiere si aprirà lunedì prossimo, 6 novembre, con i lavori che termineranno, secondo le previsioni, a settembre 2018, ossia entro l'inizio del prossimo anno scolastico. Nell’estate del 2018, invece, inizieranno i lavori alle scuole medie. Con conclusione prevista a febbraio 2019. Anche in questa porzione di edificio scolastico si demoliranno e poi ricostruiranno alcuni elementi strutturali e spazi, ricavando aule e locali.

Sottolinea il sindaco di Dicomano Stefano Passiatore con l’assessore ai Lavori Pubblici Alessio Poggiali: “La sicurezza dei bambini e dei ragazzi, e dei luoghi dove studiano, è una priorità, e a questo scopo abbiamo investito negli ultimi anni 6.100.000 euro sul patrimonio scolastico. Con questo intervento concludiamo la messa a norma delle aule dei nostri plessi consegnando agli alunni e al personale scolastico scuole con il massimo grado di sicurezza sotto il profilo sismico”. Proseguono sindaco e assessore: “Questa Amministrazione ha fatto tutti gli sforzi possibili per poter sfruttare finanziamenti assegnati in precedenza e mai utilizzati. Ci siamo riusciti: era un impegno doveroso verso tutti i nostri cittadini, soprattutto i bambini e ragazzi e le loro famiglie. E adesso partono i lavori per dare a loro, agli insegnanti e a tutto il personale una scuola sicura: ci vorranno alcuni mesi e cercheremo di realizzarli, come già previsto, limitando al massimo interferenze con l’attività didattica, con l’impegno di affrontare insieme alla scuola e ai genitori difficoltà e disagi che dovessero comunque presentarsi”.
Un ulteriore intervento di adeguamento sismico, con finanziamenti regionali, interesserà successivamente palestra e spogliatoi.

04/11/2017 14.11
Comune di Dicomano


 
 

Google


Vai al contenuto