Login

MET


Comune di Sesto Fiorentino
Richard-Ginori, il sindaco Falchi: “Situazione sempre più difficile"
"Sesto è al fianco dei lavoratori in lotta. Prossime settimane saranno cruciali"
“La situazione della Richard-Ginori diviene ogni giorno più difficile. Ai lavoratori che questa mattina hanno indetto uno sciopero di otto ore e occupato la fabbrica va tutto il sostegno e la vicinanza della città di Sesto Fiorentino”.

Lo afferma il sindaco di Sesto Fiorentino Lorenzo Falchi che, questa mattina, appreso l’esito dell’assemblea dei lavoratori, si è recato alla fabbrica per portare il sostegno e la solidarietà dell’Amministrazione.

“La vicenda dei terreni - prosegue - è legata a doppio filo alla permanenza dello stabilimento a Sesto Fiorentino e all’esistenza stessa della Manifattura. I lavoratori si sono fatti carico di sacrifici pur di facilitare una soluzione resa sempre più difficile dall’atteggiamento delle banche. L’impegno di tutte le Istituzioni, Comune, Regione, Ministero, è massimo. La situazione è grave e le prossime settimane saranno cruciali. Continueremo a seguire la vicenda con il massimo impegno e ci aspettiamo, da parte di tutti i soggetti coinvolti, un passo in avanti per salvare la storia, l’arte, il lavoro che la Richard-Ginori rappresenta per Sesto Fiorentino e nel mondo”.

07/11/2017 17.39
Comune di Sesto Fiorentino


 
 

Google


Vai al contenuto