Login

MET


Ufficio Stampa Associato del Chianti
La Befana, nonna in viaggio tra le piazze e i circoli del Chianti
Befana pizzaiola, acrobata notturna, attrice, ballerina e burattina. I mille volti della festa che propone attività ed eventi per i più piccoli. Ricco il cartellone di appuntamenti che vedono protagonista l’allegra vecchietta carica di doni
Le Befane sono tante, milioni di milioni e si moltiplicano nei Comuni del Chianti. In sella ad una scopa rampante, la vecchietta con le scarpe tutte rotte fa il suo ingresso trionfale all’alba del nuovo anno e approda sui palcoscenici, si esibisce da showgirl, un po' attempata, nei circoli e nelle piazze di Greve, San Casciano e Tavarnelle. A San Polo in Chianti, dove la Befana è soprattutto buongustaia, prende vita l’iniziativa dedicata ai più piccoli “Me la faccio e me la mangio”, un corso in programma il 5 gennaio alle ore 16 per apprendere i segreti dell’arte della pizza. L’attività prevede un massimo di 25 partecipanti (età max 11 anni). Il laboratorio si terrà presso la pizzeria La Greppia. A Poggio alla Croce l’ingresso della Befana è accompagnato alle ore 21 dallo “Spettacolo del fuoco” con l’associazione La Tarumba a cura della Società Mutuo Soccorso di Poggio alla Croce. Il 6 gennaio la magia della montagna trasforma il borgo di Lucolena, alle pendici del Monte San Michele, in un tableau vivant che mette in scena la tradizione religiosa legata alla processione del presepe vivente e all’arrivo dei Magi, dalle ore 11, nella Chiesa di Santo Stefano e in piazza Anichini. A Greve piazza Matteotti accoglie la Befana con i banchi del mercato settimanale dalle ore 8 alle ore 14. La discesa della vecchietta carica di dolciumi e caramelle è attesa per le ore 11. L’iniziativa è a cura degli ambulanti di Greve in Chianti. Fino al 6 gennaio è aperta la pista di pattinaggio su ghiaccio in piazza Angelo Vassallo.

A San Casciano la Befana, talento su due punte, balla con grandi e piccini sul palcoscenico del Teatro comunale Niccolini. Il 6 gennaio alle ore 15.30 e alle ore 18, il grande spettacolo in programma è “Befana in Danza” a cura del Centro Danza Chianti. Info e preno: 055 8256388. Altro evento da non perdere è l’evento organizzato al Cinema Teatro Everest alle ore 16.30 “Vola, vola la Befana”, presentato dalla compagnia Lavori in corso. Ingresso libero. Anche a Mercatale Val di Pesa si festeggia la vigilia della Befana il 5 gennaio alle ore 21 alla Casa del Popolo con i Befanasplit che si esibiscono in “La Befana ed altre storie” per la regia di Silvia Degl’Innocenti. L’iniziativa è patrocinata dal Comune e prevede un dono per tutti i bambini. Dalle ore 16, un divertente gioco dell’oca animerà il pubblico in attesa dell’arrivo della Befana, il 6 gennaio, nel Circolo Mcl Don Giovannini di Mercatale seguito da karaoke e buffet. Burattini e Befane è il connubio scelto da Tavarnelle e Sambuca per concludere le feste in bellezza nel segno del sorriso dei più piccoli. Il 6 gennaio alle ore 16.30 il Circolo La Rampa propone uno spettacolo di burattini di Alessandro Gigli “Tante storie ovvero quattro in uno”. Ingresso libero. L’evento è patrocinato dall’Unione comunale del Chianti fiorentino. Domenica 7 gennaio alle ore 17 è il turno del Circolo Mcl di Sambuca che ospita nella sala Don Bruni l’ultimo appuntamento della rassegna per bambini “Fiori di Sambuca”, promossa dall’Unione comunale, a cura di Italo Pecoretti. Lo spettacolo “Ernesto Papero Maldestro”, presentato dal Teatro delle Dodici Lune, racconta di un papero buffo e maldestro, confusionario e gradasso. Ernesto imparerà a sue spese incontrando una farfalla, una puzzola ed un feroce leone, di non essere “il migliore” come aveva sempre pensato. Una storia di animali che diventa una metafora per l'educazione alla multiculturalità. Ingresso gratuito.

03/01/2018 21.00
Ufficio Stampa Associato del Chianti


 
 

Google


Vai al contenuto