Login

MET


Carabinieri-Comando provinciale di Firenze
Fucecchio, esecuzione di un ordinanza applicativa di misura cautelare
Tanti sono i reati per i quali a.p. è stato condannato e costretto al carcere tra cui reati contro il patrimonio e la pubblica amministrazione ma in particolare è emersa una frequenza di illeciti contro la moralità, nello specifico quello di atti osceni commessi anche su mezzi pubblici o in prossimità di scali ferroviari in varie province della toscana
Nel pomeriggio del 03 gennaio 2018, i militari della comando stazione di fucecchio (fi) della compagnia carabinieri di empoli hanno rintracciato e tratto in arresto il trentottenne a.p., in esecuzione di un ordine di carcerazione emesso dal tribunale di pisa nel mese di dicembre u.s. I militari erano già da diversi giorni alla ricerca di a.p. che aveva fatto disperdere le sue tracce rendendosi irreperibile presso il suo indirizzo di residenza. egli aveva, infatti, trovato riparo presso strutture abbandonate o comunque rifugi di fortuna per garantirsi, ancora per un po’, la libertà personale. strategia che ha avuto fine proprio quando un militare dell’arma effettivo alla stazione di fucecchio, libero dal servizio, lo ha riconosciuto mentre si muoveva in bici tra le vie di quel territorio e, dopo aver allertato la locale pattuglia che è poco dopo intervenuta per dargli man forte, ha cominciato ad inseguirlo fino al momento in cui è stato bloccato al confine con il territorio di santa croce sull’arno (pi). Tanti sono i reati per i quali a.p. è stato condannato e costretto al carcere tra cui reati contro il patrimonio e la pubblica amministrazione ma in particolare è emersa una frequenza di illeciti contro la moralità, nello specifico quello di atti osceni commessi anche su mezzi pubblici o in prossimità di scali ferroviari in varie province della toscana. Dopo le formalità di rito, a. p. è stato tradotto presso la casa circondariale “don bosco” di Pisa a disposizione dell’autorità giudiziaria.

VINCI. FURTO PRESSO LA SCUOLA MATERNA.
Nel corso della serata di ieri, i Carabinieri della Compagnia di Empoli sono intervenuti in via Della Chiesa, localita’ spicchio, presso la scuola materna “Don Sergio Cioni” poiché ignoti previa effrazione di una finestra, si erano introdotti all’interno dell’immobile ed avevano asportato la somma del denaro contante dall’interno della borsa di proprietà di una suora ed all’interno di un cassetto utilizzato da un’altra suora. Danno da quantificare. Indagini in corso da parte dei Carabinieri del luogo.

04/01/2018 12.40
Carabinieri-Comando provinciale di Firenze


 
 

Google


Vai al contenuto