Login

MET


Comune di Vinci
Museo Leonardiano: superato il milione di euro di incassi nel 2017
Aumento di circa il 10% rispetto all’anno precedente. Oltre 250mila le presenze
Museo Leonardiano di Vinci (immagine dal sito del Museo)
Oltrepassato il milione di euro di incassi al Museo Leonardiano con la cifra record di 1.041.487 euro. È questo il primo dato di rilievo relativo all'affluenza presso il circuito museale di Vinci per quanto riguarda l'anno 2017. Una cifra in costante aumento nel corso degli ultimi anni e che nel 2016 si era fermata a 945.416 euro. Un aumento di quasi 100mila euro, frutto delle nuove strategie di bigliettazione volute dall'Amministrazione comunale, oltre che del rafforzamento dell'attività di promozione da parte del settore cultura del Comune e delle sempre più numerose iniziative organizzate all'interno del circuito museale, che hanno attirato un numero maggiore di famiglie e visitatori singoli. Questi ultimi rappresentano la tipologia di affluenza maggiore ai musei (54,69%), distribuiti in maniera uniforme su tutti i mesi dell'anno (ci sono variazioni forti tra la bassa e l'alta stagione ma non fortissime come nel caso del turismo di gruppo o scolastico). Anche il pubblico delle famiglie rappresenta un bacino di riferimento importante per l'affluenza ai musei e cresce rispetto al 2016 di oltre 3.800 unità. Anche quest'ultimo dato è il risultato della politica della Amministrazione, con i progetti messi in campo dal Museo al fine di incentivare il turismo individuale e familiare. Le presenze effettive, che comprendono anche le visite alla Casa natale e alla Mostra Impossibile, derivanti dal Biglietto Unico Museo, ammontano a oltre 250mila. Si evidenzia, inoltre, un incremento considerevole dei laboratori, fruiti dai visitatori sia tramite il turismo scolastico che nelle iniziative per famiglie proposte periodicamente dal Museo (Domenica Leonardiana, FAMU Famiglie al Museo, adesione ad Amico Museo RT ecc). Nel 2017 l'offerta didattica è stata ampliata, passando agli attuali 9 itinerari, pensati per target diversi (dalla scuola dell'infanzia alla scuola superiore). Un impegno ulteriore da parte del Museo nell'ambito dell'offerta didattica che ha trovato riscontro nei dati più che positivi riguardanti il turismo familiare e scolastico. “Questi dati ci riempiono di grande soddisfazione - ha affermato l’assessore alla Cultura del Comune di Vinci, Paolo Santini - e ci incoraggiano ad andare avanti sulla strada intrapresa. Abbiamo preso in consegna nel 2014 un museo già in crescita, ma da allora in questi tre anni e mezzo abbiamo ampliato notevolmente i servizi, le collezioni e gli spazi espositivi. Dal 2014 registriamo ad oggi una crescita continua e costante in termini di visitatori, un aumento di oltre il 40% sul totale degli incassi, e per la prima volta siamo riusciti a superare la barriera del milione di euro di incassi, cifra inimmaginabile solo qualche anno fa. Stiamo continuando ad investire sulle strutture e sui servizi - ha proseguito Santini - abbiamo messo in cantiere la nuova biglietteria nei locali da ristrutturare di proprietà dell’Amministrazione comunale in via Montalbano e piazza Leonardo, con una riorganizzazione complessiva degli spazi museali in vista del fatidico anniversario del 2019. Il progetto è pronto, a breve inizieranno i lavori. Altro passo importante sarà costituito dai lavori di adeguamento delle sale del castello a spazio espositivo destinato a originali leonardiani, come il disegno di paesaggio che arriverà in prestito nel 2019. Ci stiamo muovendo naturalmente anche sul fronte delle nuove tecnologie, e stiamo per lanciare la nostra App personalizzata, destinata a rivoluzionare l’esperienza di visita alle nostre strutture museali. Parallelamente abbiamo investito somme importanti sull’acquisto di una nuova collezione di riproduzioni da esporre durante quest’anno. Il 2018 sarà un anno molto impegnativo, fondamentale per preparare al meglio Vinci ad un appuntamento straordinario”.

11/01/2018 20.16
Comune di Vinci


 
 

Google


Vai al contenuto