Login

MET


Comune di Greve in Chianti
Greve in Chianti. La Grande Guerra, cento anni rievocati per immagini, parole e ricordi
Il Comune promuove un cartellone di eventi dal 14 aprile al 3 giugno
L’assessore Lorenzo Lotti: “riscopriamo e valorizziamo un capitolo della nostra storia a cento anni dalla prima Guerra mondiale”

1918 - 2018. Cento anni dalla Grande Guerra raccontati per immagini, video, parole, ricordi e celebrazioni solenni. E’ nel segno della cultura, della storia, della partecipazione dei cittadini agli avvenimenti del conflitto, che la giunta Sottani dà avvio ad una ricca programmazione di eventi con l’obiettivo di promuovere la conoscenza e la diffusione della memoria locale legata alla Grande Guerra. Si tratta di un ventaglio di opportunità di riscoperta e valorizzazione della storia, promosso dal Comune di Greve, in collaborazione con il Gruppo di San Michele, la Scuola di Musica, il Gruppo storico Alpini BTG Verona, la Proloco di Lucolena.

Sabato 14 aprile alle ore 18 la sala Margherita Hack del Palazzo della Torre di Greve in Chianti ospita Il “Piave mormorava dall'aria da camera dell'800 alle canzoni della prima guerra mondiale”. Il concerto sarà eseguito dall’Aphrodite Ensemble. Domenica 22 aprile alle ore 17 sarà La Limonaia di Pescille Panzano in Chianti ad ospitare il concerto del Coro Polifonico del Chianti e del Coro del Cai di Padova. L’evento sarà accompagnato da alcune letture tratte da “Il tramonto del sole e l'ultimo addio di Ottavio Martini con l'attore Riccardo Starnotti.

“In occasione di questa rassegna di eventi - fa sapere l'assessore alla cultura Lorenzo Lotti - abbiamo organizzato iniziative, come concerti, mostre fotografiche, presentazioni di libri, proiezioni cinematografiche e celebrazioni, negli spazi pubblici del palazzo della Torre, della biblioteca comunale di Greve in Chianti e nei giardini pubblici di Lucolena”. Il 24 maggio, alle ore 17.30, la biblioteca comunale di Greve in Chianti accoglie l’inaugurazione della mostra storico fotografica “Gocciole di storia” a cura di Andrea Gigliotti. Seguiranno un Intermezzo musicale con il maestro Guido Pratesi e Francesco Pacenti a cura della Scuola di Musica di Greve in Chianti e la presentazione del libro “Avevo vent'anni e partii soldato” di Elena Innocenti con un intervento di Leonardo Losappio. Il 31 maggio alle ore 21, sempre negli spazi della biblioteca, sarà proiettato il filmato “Explosive War” la montagna che esplode La grande guerra sulle Dolomiti scritto da Gillian Hazell e Marco Rosi Istituto Luce seguirà un approfondimento storico a cura di Leonardo Losappio. L'iniziativa si conclude domenica 3 giugno alle ore 12 con la celebrazione del primo anniversario dell'Albero di Ottavio. “Nei giardini pubblici di Lucolena - aggiunge l’assessore - renderemo onore al monumento alla pace dedicato a tutte le vittime civili militari del conflitto”. Nel mezzo del Giardino Fiorito allestito grazie alla collaborazione della popolazione si terrà un brindisi e un intrattenimento musicale a cura della scuola di musica di Greve in Chianti.

12/04/2018 17.44
Comune di Greve in Chianti


 
 

Google


Vai al contenuto