Login

MET


Comune di Capraia e Limite
Capraia e Limite, oltre 100 persone all'inaugurazione dell'itinerario "Terre degli Etruschi"
Il sindaco Giunti: "Grazie a tutti i partecipanti. Stiamo lavorando per brand specifici legati alla nostra storia"
Successo ieri mattina – nonostante il meteo non ottimale- per la camminata inaugurale dell’itinerario “Terre degli Etruschi” di Capraia e Limite, il percorso che attraversa il Comune di Capraia e Limite per una lunghezza di circa 15 km partendo a est dal confine con il Comune di Carmignano per raggiungere ad ovest il Comune di Vinci. Si tratta di un viaggio nel tempo per scoprire una civiltà all’origine della Toscana antica e moderna, tra luoghi di culto, approdi commerciali, sviluppo economico e culturale.

Il percorso, a cui ha dato il via con il taglio del nastro il sindaco Alessandro Giunti assieme agli assessori e all’associazione Toscana Hiking Experience che ha curato la manutenzione e l’installazione della cartellonistica assieme al Comune (con il contributo della Regione Toscana nell’ambito del progetto “In Etruria”), ha permesso agli oltre 100 partecipanti la sosta presso il Parco archeologico di Montereggi, “città etrusca sull’Arno”, la Tomba dell’Uovo con la sua misteriosa necropoli, il crinale del Montalbano, da Pulignano sino alla romanica Abbazia di San Martino in Campo, per l’occasione aperta e visitabile.


“Desidero ringraziare tutti coloro che hanno partecipato alla camminata inaugurale di ieri. E’ stato piacevole vedere tante persone che hanno deciso di trascorrere una domenica in compagnia tra le nostre bellezze storiche, artistiche, culturali e naturali. Momenti del genere, con una tale partecipazione, rafforzano il senso di comunità e valorizzano il territorio. Siamo il primo Comune della zona a inaugurare un itinerario etrusco con apposita cartellonistica geolocalizzata e non può farci che piacere, considerando l’importanza strategica di Capraia e Limite in epoca etrusca e, in generale, in tutto il mondo antico, grazie alla presenza del fiume Arno e del Montalbano. Stiamo lavorando all’approfodimento delle varie civiltà e dei protagonisti che si sono susseguiti nel corso del tempo e vogliamo maturare un brand specifico come “porto etrusco sull’Arno” e, andando più avanti nei secoli, “patria della nautica da diporto e del canottaggio italiano. Nei prossimi mesi, intanto, organizzeremo altre camminate”, commenta il sindaco Giunti.

16/04/2018 15.34
Comune di Capraia e Limite


 
 

Google


Vai al contenuto