Login

MET


Comune di Greve in Chianti
Festival di genere per bambini nelle scuole di Greve, Panzano, San Polo e Strada
Musica e letture animate con personaggi della tradizione fiabesca. Cappuccetto blu, Il bell’anatroccolo, Mi piace Spiderman, La principessa e il drago. Una giostra di appuntamenti nei giardini delle scuole fino al 27 giugno
Ha preso il via “Lievi incanti”, la prima edizione del festival del Chianti dedicato al genere e all'educazione promosso dal Comune di Greve in Chianti. Sono i racconti con la testa fra le nuvole e i piedi per terra che dal 6 al 27 giugno stimoleranno la fantasia e l’immaginazione dei bambini attraverso letture interattive e animate nelle scuole dell'infanzia di San Polo in Chianti, Strada in Chianti, Panzano in Chianti, Greve in Chianti. “Lo scopo del progetto - afferma l'assessore alla Pubblica Istruzione Maria Grazia Esposito - è quello di favorire una cultura inclusiva che valorizzi le differenze e inviti i bambini e le bambine ad andare oltre gli stereotipi di genere”. Gli incontri, aperti ai bambini dai 4 agli 8 anni, si rivolgono anche agli adulti. L’11 giugno spazio aperto a “I cani sono ballerine”, evento in bilico tra lettura e musica, presso la scuola dell’infanzia di Panzano in Chianti. Il 12 sarà una piccola principessa coraggiosa di una fiaba antica la protagonista della fiaba “Fantaghirò persona bella”. Una narrazione musicale che animerà la scuola dell'infanzia di Greve in Chianti con le letture a cura di Veronica Benassi e Stefano Michelotti. Il 19 la scuola dell’infanzia di Strada in Chianti ospita la lettura animata “La principessa e il drago” e il 20 “Mi piace Spiderman e allora?” divertirà grandi e piccini nella scuola dell’infanzia di San Polo. Il 21 torna alla carica Biancaneve nella versione contemporanea affiancata da 77 nani a cura di Veronica Benuzzi e Hendry Proni.

La tradizione rivisitata continua con “Cappuccetto Blu”, in programma il 25 giugno alla scuola dell’infanzia di Panzano in Chianti, “Il cavaliere saponetta”, valoroso, intrepido e profumato la farà da padrone alla materna di Greve il 26. Ultimo appuntamento, in programma il 27 giugno, con “Il bell’anatroccolo. Ma non era brutto? Beh, di certo è strano” a cura di Veronica Benuzzi e Marco Rebecchi. Entro il giorno precedente l'evento, i genitori potranno delegare l'operatore del servizio di post scuola, attivato dal Comune, a trattenere il bambino a scuola in modo che possa assistere alla narrazione. In questo caso è necessario sottoscrivere un apposito modulo delega e contattare Daniela Fontana al numero: 3397416952. Gli incontri si terranno nei giardini delle scuole dell’infanzia e in caso di pioggia all’interno delle scuole. Inizio ore 16:45.

08/06/2018 7.41
Comune di Greve in Chianti


 
 

Google


Vai al contenuto