Login

MET


Questura di Firenze
Agenti procedono all'arresto di un senza fissa dimora alla stazione di Santa Maria Novella e rimangono feriti nell'operazione
E' avvenuto ieri 12 giugno nel pomeriggio mentre il Reparto Operativo della Polizia Ferroviaria di Firenze S.M.Novella stava procedendo all'arresto di un cittadino rumeno che poco prima aveva prelevato, senza pagare, 3 birre da un esercizio commerciale

Il Reparto Operativo della Polizia Ferroviaria di Firenze S.M.Novella, nel pomeriggio di ieri 12 giugno u.s., ha proceduto all’arresto per i reati di lesioni personali aggravate a pubblico ufficiale, oltraggio a pubblico ufficiale e rapina impropria di un cittadino di nazionalità rumena senza fissa dimora della stazione ferroviaria di Firenze Santa Maria Novella, di anni 35.
Nello specifico, una pattuglia in servizio di vigilanza, allertata da una Guardia Particolare Giurata, procedeva al fermo del citato senza fissa dimora che poco prima aveva prelevato tre bottiglie di birra, pari ad un valore di Euro 12.00, dal frigo dell’esercizio commerciale Chef Express, senza averne corrisposto il relativo prezzo.
Lo stesso bloccato dagli Agenti opponeva resistenza attiva nei loro confronti sferrando calci e pugni e profferendo al loro indirizzo frasi oltraggiose. Pertanto veniva arrestato e condotto presso gli Uffici Polfer per le relative incombenze per poi essere presentato in data odierna avanti al Giudice del Tribunale di Firenze per essere giudicato con rito direttissimo.
Gli Agenti Polfer per le lesioni ricevute venivano giudicati guaribili con gg. 6 di prognosi ciascuno.

13/06/2018 17.20
Questura di Firenze


 
 

Google


Vai al contenuto