Login

MET


Comune di Fucecchio
Cerbaie, il controllo e la promozione del territorio si fa…a cavallo
Convenzione tra Comune di Fucecchio e associazione I Cavalcanti del Padule
Tra i boschi delle Cerbaie è impossibile non notare le nuove divise con le quali i membri dell’associazione I Cavalcanti del Padule percorrono i sentieri a cavallo perlustrando le zone collinari che “abbracciano” il Padule di Fucecchio.
Il controllo del territorio è soltanto una delle attività che svolgono a seguito della convenzione tra l’associazione e il Comune di Fucecchio. Una convenzione che risale alla fine del mese di maggio e che prevede tutta una serie di attività e servizi che I Cavalcanti del Padule svolgeranno nell’ambito della protezione ambientale. Servizi che vanno dalla segnalazione di rifiuti abbandonati alla prevenzione di incendi, dalla segnalazione agli uffici competenti di eventuali smottamenti e frane al perlustramento dei boschi come controllo del territorio fino alla collaborazione con la polizia municipale per eventuali emergenze. I volontari dell’associazione daranno immediata notizia dei fatti ravvisati alle autorità competenti (sindaco, polizia locale, Carabinieri, ecc.), cui spetta il coordinamento e la direzione degli interventi. Nell’assoluta impossibilità di avvisare le autorità pubbliche i volontari potranno comunque intervenire per affrontare le prime emergenze.
La convenzione ha un duplice scopo, quello di presidiare il territorio al fine di avvisare le autorità in caso di necessità e quello di promuove il territorio stesso attraverso una presenza costante che potrà sicuramente essere da incentivo alla partecipazione ad iniziative di carattere ambientale e culturale nei boschi delle Cerbaie e nell’area del Padule, all’interno del territorio di Fucecchio.
“La convenzione – spiega il sindaco Alessio Spinelli – è recente ma la collaborazione tra il Comune e l’associazione I Cavalcanti del Padule va avanti oramai da alcuni anni con estrema soddisfazione da parte di tutti. Si tratta di un gruppo di volontari con la passione per i cavalli e per la natura che da tempo partecipa e propone tante iniziative sul territorio. Ricordo la loro presenza al Palio, le passeggiate a cavallo nei boschi o lungo la Via Francigena, e la bellissima festa con la benedizione degli animali che organizzano ogni anno quando si festeggia Sant’Antonio Abate. E altre iniziative, anche di carattere sociale, sono in cantiere e verranno realizzate a breve”.
“La collaborazione con I Cavalcanti del Padule – prosegue il sindaco – è solo un primo passo di un progetto al quale potranno unirsi altre associazioni e altri cittadini che potranno proporre attività e iniziative anche a piedi, in mountain bike o nei modi che più preferiscono per frequentare i nostri bei boschi delle Cerbaie. Mi fa estremamente piacere che questo nostro impegno verso i temi ambientali sia corrisposto da una rinnovata riscoperta dei temi dell’ambiente e dell’attenzione verso il territorio anche da parte dei cittadini. Un’attenzione che sicuramente non era così forte in passato. Infine non possiamo dimenticare anche l’interesse sempre crescente che lega Fucecchio al mondo dei cavalli: oltre al Palio delle Contrade è in crescita tutto un mondo fatto di maneggi, associazioni e iniziative di carattere turistico e sociale che vedono sempre più spesso questo bellissimo animale protagonista”.

28/07/2018 18.14
Comune di Fucecchio


 
 

Google


Vai al contenuto