Login

MET


Ufficio Stampa Associato del Chianti
Chianti: ristrutturazione Case Erp, appartamenti più ampi per rispondere alle esigenze mutate delle famiglie a Barberino e Tavarnelle
L’Unione comunale del Chianti fiorentino procederà con il recupero di sette appartamenti a Tavarnelle, Barberino e Vico d’Elsa. I sindaci Giacomo Trentanovi e David Baroncelli: "abbiamo previsto di destinare spazi più adeguati alle famiglie in condizione di sovraffollamento"
La scelta di investire sul recupero e la ristrutturazione di sette case popolari sui territori di Barberino e Tavarnelle nasce dalla volontà dell’Unione comunale Chianti Fiorentino di offrire un sostegno concreto alle famiglie in difficoltà e alle fasce deboli della popolazione. “Con un investimento pari a 90mila euro, tratto dai bilanci comunali di Barberino e Tavarnelle - dicono i sindaci Giacomo Trentanovi e David Baroncelli - daremo una risposta concreta alle famiglie le cui esigenze sono mutate nel tempo e per le quali abbiamo predisposto una riorganizzazione degli appartamenti Erp”.

L’Unione comunale del Chianti fiorentino ha previsto infatti di destinare spazi più adeguati alle famiglie in condizione di sovraffollamento. Alcuni esempi sono espressi dagli stessi primi cittadini. “I casi ai quali vorremmo rispondere nello specifico sono quelli che si sono presentati, sempre con maggiore frequenza, negli ultimi anni - aggiungono - e che fanno riferimento a nuclei familiari cresciuti del numero dei componenti, ad esempio una coppia con figlio che ha avuto un secondo figlio oppure casi di famiglie che vivono in abitazioni di dimensioni troppo piccole per il numero dei componenti e le esigenze cambiate legate a motivi di studio o lavoro”.

L'intento è quello di favorire le condizioni di vita di queste famiglie permettendo loro di andare ad abitare in contesti più adeguati e di dimensioni più ampie. “Una famiglia trasferita - aggiungono i sindaci - libera di fatto un appartamento che potrà essere messo a disposizione delle famiglie in graduatoria, in attesa di assegnazione”. La ristrutturazione dei sette appartamenti a Tavarnelle, Barberino e Vico d’Elsa consentirà anche di scorrere nella graduatoria e proseguire nell’assegnazione di case Erp alle famiglie in lista di attesa.

02/08/2018 9.21
Ufficio Stampa Associato del Chianti


 
 

Google


Vai al contenuto