Login

MET


Comune di San Casciano
Ha preso il via il cantiere per la realizzazione della nuova scuola dell’infanzia di Bargino
Lavori nelle scuole di San Casciano, investimenti per un milione e ottocentomila euro. Gli interventi sono in corso nella media Ippolito Nievo, nella palestra comunale di San Casciano, nella primaria di Cerbaia e nelle aree esterne della scuola dell’infanzia di Mercatale
Un milione e ottocentomila euro per la sicurezza, il miglioramento e la riqualificazione delle scuole del territorio comunale. E' l'investimento che il Comune di San Casciano, grazie alle risorse tratte dal proprio bilancio e ai contributi ottenuti dal governo nell'ambito del bando periferie, può realizzare nel capoluogo e nelle frazioni intervenendo su spazi interni ed esterni di scuole di ogni ordine grado e sulla palestra comunale della secondaria di primo grado. Sono partiti i lavori per la realizzazione della nuova infanzia di Bargino. Una nuova opera pubblica, costata 980mila euro, che permetterà al comune chiantigiano di arricchirsi di un polo scolastico ampio, sicuro, innovativo, ecosostenibile e soprattutto rispondente alle esigenze della comunità scolastica che negli ultimi anni ha rilevato un notevole trend di crescita.

Lavori in corso anche alla media Ippolito Nievo dove gli operai e i tecnici del comune, approfittando della pausa estiva, per ridurre i disagi al minimo, stanno installando nuove toilettes, stanno intonacando e imbiancando le aule, sostituendo le porte interne e le luci finalizzate al risparmio energetico. Al momento è in corso la gara d'appalto per la realizzazione di un altro importante intervento, per un importo pari a 80mila euro, con il quale l'amministrazione comunale installerà due porte d'emergenza per la prevenzione antincendio e proseguirà nella stagione autunnale con la realizzazione degli altri interventi previsti per migliorare la sicurezza, come la scala esterna.

Nella palestra adiacente si stanno vedendo i frutti dell'investimento da 305mila euro per il rifacimento della copertura ai fini dell'isolamento termico. "Come ogni anno, l'estate rappresenta un momento di intensa attività per le squadre dell'ufficio tecnico - dichiara l'assessore ai Lavori pubblici Roberto Ciappi - la chiusura delle scuole consente di realizzare vari interventi di manutenzione ordinaria e straordinaria, definiti sulla base delle esigenze delle singole scuole e concordati con la dirigenza scolastica, la stagione di lavori scaturisce infatti dall'analisi attenta e condivisa delle necessità, oltre alle opere realizzate in economia hanno preso il via alcune delle grandi opere che cambieranno il volto delle frazioni potenziando le strutture e i servizi, come nel caso di Bargino dove si è aperto il cantiere per la costruzione della nuova scuola dell'infanzia, una delle opere più rilevanti del mandato". Passando alle frazioni, a Cerbaia è in fase di realizzazione la risistemazione della terrazza sulla copertura che prevede un’opera di impermeabilizzazione e la pavimentazione. Sono iniziati i lavori anche per la riqualificazione dei giardini delle scuole, partendo da quello dell'infanzia di Mercatale. Ammonta a €220mila euro il contributo complessivo ottenuto dal governo, nell'ambito del bando sulle periferie, che consentirà di migliorare le aree esterne delle scuole dell'infanzia del capoluogo, di Montefiridolfi, San Pancrazio, Cerbaia e del nido di Mercatale.

06/08/2018 18.25
Comune di San Casciano


 
 

Google


Vai al contenuto