Login

MET


Unione Montana dei Comuni del Mugello
Ok Consiglio a rinnovo collaborazione Unione Comuni Mugello e Consorzio Bonifica
Nella programmazione 2018 oltre 1 milione d'euro, il punto su lavori eseguiti e previsti
lavori bonifica
L'Unione dei Comuni del Mugello e il Consorzio di Bonifca 3 Medio Valdarno rinnovano la collaborazione per svolgere più capillarmente gli interventi di salvaguardia ambientale e manutenzione del reticolo idrualico del territorio. Il nuovo schema di convenzione, con validità di un anno, è stato approvato dal Consiglio dell'Unione nella seduta del 31 luglio. L'Ufficio Bonifica dell'ente continuerà a gestire previsione, programmazione e realizzazione degli interventi in accordo, e per conto, del Consorzio di Bonifica 3 Medio Valdarno a cui la legge regionale del 2012 ha demandato la competenza in materia.
Sottolinea il presidente dell'Unione dei Comuni del Mugello Paolo Omoboni: “Si rinnova la collaborazione con il Consorzio di Bonifica, e tramite la programmazione che gestisce l'Unione, definiamo gli interventi in base alle priorità ed esigenze del territorio e li realizziamo coi finanziamenti che derivano dal contributo di bonifica. Un contributo che arriva dai cittadini e viene reso ai cittadini con i lavori”.
In sintesi, l’Unione dei Comuni individua le priorità ed elabora la programmazione annuale degli interventi che viene poi trasmessa al Consorzio di Bonifica per l'inserimento nel piano generale dell'attività di bonifica con i relativi finanziamenti. Per nuove opere o opere di manutenzione straordinaria, si prevede, di volta in volta, la stipula di specifici accordi.
Intanto l'Unione dei Comuni fa il punto sull'attività. E se risultano ultimati tutti i lotti di manutenzione ordinaria previsti con i fondi 2017, sono in fase conclusiva gli interventi straordinari per il consolidamento di una briglia su un fosso in località Luco di Mugello, mentre si è chiusa di recente la progettazione di 3 interventi straordinari di messa in sicurezza nel torrente Stura e nel fosso di Terzalla, presso il centro abitato di Barberino di Mugello, per 99.000 euro. Rispetto al piano di bonifica 2017, pari a 1.240.000 euro, grazie a economie ottenute negli appalti, sono stati progettati e realizzati interventi aggiuntivi per oltre 135.000 euro facendo fronte a segnalazioni e necessità urgenti. Nel mese di luglio inoltre sono iniziati i lavori di ristrutturazione e rafforzamento di alcune briglie lungo il borro di Macioli in località Fontebuona (Vaglia) ed il torrente Cornocchio in località Sant'Agata nel comune di Scarperia e San Piero, con fondi residui del Consorzio di Bonifica per 110.000 euro.
A oltre 1.000.000 d'euro ammonta il piano di bonifica 2018. E ad oggi, i lavori già avviati o quelli di prossima partenza, in quanto già appaltati, si aggirano sui 940.000 euro, mentre per i rimanenti si stanno concludendo le fasi di progettazione. In esecuzione risultano tutti gli interventi di sfalcio previsti presso i centri abitati del Mugello e della Valdisieve, per complessivi 425.000 euro. Vanno avanti anche gli interventi di taglio selettivo per un totale di 300.000 euro (70.000 sono destinati alla collaborazione con i coltivatori diretti). Di questi, si è concluso il lotto che ha interessato varie località tra i comuni di Barberino, Borgo S. Lorenzo e Scarperia e San Piero per 80.000 euro, e nei mesi precedenti sono stati realizzati due lotti, rispettivamente in località Cerliano nel comue di Scarperia e San Piero e in località Mucciano-Le Ville nel comune di Borgo S. Lorenzo. A settembre è invece previsto l'inizio del lotto che interessa i territori comunali di Borgo San Lorenzo, Vaglia, Vicchio e Dicomano, mentre è in fase di approvazione il progetto per lavori in varie località della Valdisieve. Dei 360.000 euro stanziati per interventi cosiddetti incidentali, definibili come manutenzione ordinaria urgente, sono stati avviati due lotti in varie località del territorio mugellano per 220.000 euro, mentre il terzo lotto relativo alla Valdisieve è stato appaltato di recente. Infine, riguardo alle manutenzioni localizzate, con l'aggiornamento del piano di bonifica è stato finanziato per 100.000 euro l'intervento di consolidamento della sponda destra del torrente Carza a San Piero a Sieve, con altri 23.000 euro la progettazione di tre interventi di manutenzione idraulica nei territori comunali di Borgo San Lorenzo e Scarperia e San Piero.

08/08/2018 15.51
Ufficio Stampa Unione Comuni Mugello


 
 

Google


Vai al contenuto