Login

MET


Comune di San Casciano
Si è aperta una nuova edizione della scuola che forma gli agricoltori del Duemila con laboratori in aula e lezioni a cielo aperto
Giovani drop out coltivano il futuro tra le vigne. Scuola per agricoltori, un antidoto alla rinuncia scolastica. La nuova classe, formata da 11 allievi, può accogliere ancora 7 iscrizioni
Dai laboratori in aula alle lezioni in vigna ha preso il via una nuova edizione della scuola che forma gli agricoltori del futuro, promossa dai Comuni del Chianti fiorentino e gestita da Chiantiform. Gli undici ragazzi della nuova classe hanno iniziato da qualche settimana la nuova esperienza formativa. Il progetto è finalizzato ad arginare il fenomeno della dispersione scolastica offrendo agli studenti ‘rinunciatari’ una nuova opportunità che unisce la teoria alla pratica e traduce in un impiego concreto e immediato le competenze acquisite al termine del corso professionalizzante biennale. La scuola propone un ritorno alla terra come antidoto all’abbandono scolastico, fenomeno che ha superato il 10 per cento in Toscana, e si rivolge agli studenti detti ‘drop out’. Sono ragazzi di età inferiore ai 18 anni che, pur avendo adempiuto alla scuola dell’obbligo, si sono ritirati dagli istituti superiori e hanno interrotto il loro percorso prima del completamento dell’istruzione secondaria di secondo grado o degli equivalenti nella formazione professionale.

Finanziato per circa 115mila euro da Fondi Sociali Europei, attraverso la Regione Toscana GiovaniSì, il corso ha una durata biennale e si compone di 2100 ore complessive di cui 800 in azienda. La scuola è diretta dall’agronomo Roberto Rappuoli e si avvale del supporto di docenti qualificati, alcuni dei quali dirigono e coordinano attività e settori specifici nelle aziende agricole del territorio. “Un punto di forza che caratterizza questa opportunità formativa - dichiarano i sindaci del Chianti – è l’investimento che la rete pubblico-privato lancia sul binomio formazione e lavoro, grazie alla collaborazione delle imprese agricole presenti nei territori che aderiscono al progetto i giovani possono effettuare il loro periodo di stage, farsi conoscere e augurarsi di essere assunti, una volta diplomati, come sta succedendo alla quasi totalità dei ragazzi che hanno frequentato il corso”. La scuola favorisce l’incrocio tra domanda e offerta e dà una risposta concreta ad un bisogno reale. Ad attestarlo sono i numeri: 26 sono i giovani che all’indomani del conseguimento del diploma hanno trovato lavoro nelle stesse aziende dove avevano effettuato lo stage nel corso dei due anni di formazione. “Auguriamo ai giovani allievi - concludono i sindaci - che questa edizione possa realizzare i loro sogni e implementare le opportunità di impiego nel settore agroalimentare nei nostri territori”. Le lezioni si tengono nella sede di via della Libertà a San Casciano e nelle tenute delle aziende agricole con le quali Chiantiform ha attivato una stretta collaborazione. La classe può accogliere ancora 7 ragazzi. Iscrizioni aperte: Dorina cell. 349 3371547.

29/09/2018 19.55
Comune di San Casciano


 
 

Google


Vai al contenuto