Login

MET


Comune di Montespertoli
Dalla Regione le risorse per progetti di inclusione scolastica
All’IC di Montespertoli saranno realizzati due Progetti Educativi Zonali (P.E.Z.)

Con Decreto Dirigenziale n. 14984 del 17/9/2018, la Regione Toscana ha liquidato ai Comuni e alle Unioni dei Comuni toscani i finanziamenti per la realizzazione dei Progetti Educativi Zonali (P.E.Z.) per l'anno educativo-scolastico 2018-19. Tra questi c'è anche Montespertoli, che ha ricevuto dalla Regione 7.662,40 euro per la realizzazione di due PEZ.

I PEZ permettono la realizzazione di attività rivolte a bambini e ragazzi dai 3 mesi ai 18 anni di età e intervengono sia nell'ambito dell'infanzia (con attività complementari a quelle realizzate dalla Regione Toscana tramite il FSE per il sostegno del sistema nidi); sia nell'ambito dell'età scolare.

Ogni anno la Regione Toscana delibera le linee guida per la programmazione e progettazione educativa integrata territoriale, con le quali si avvia il processo per la predisposizione dei P.E.Z. da parte dei Comuni e delle Unioni dei Comuni.

Le linee guida forniscono le indicazioni per la formulazione dei progetti, individuano le priorità di intervento e destinano le risorse regionali a Comuni, Città metropolitane e Conferenze Zonali per l'Educazione e l'Istruzione, facenti parte delle 35 Zone della Toscana, che costituiscono l'ambito territoriale di riferimento in materia di educazione e istruzione. I progetti P.E.Z. sono rivolti a due aree di riferimento:

P.E.Z. Infanzia 0-6 anni: Attività di potenziamento e funzionamento del coordinamento pedagogico e gestione zonale; formazione degli educatori dei servizi per la prima infanzia e degli insegnanti della scuola dell'infanzia;

P.E.Z. Scolare 3-18 anni: Attività che possono essere svolte nel tempo scuola e/o nel tempo extra-scuola. Sono volte alla promozione dell'inclusione della disabilità e della diversità di lingua e cultura; al contrasto del disagio scolastico; a promuovere l'orientamento scolastico; a rafforzare e potenziare il sistema a livello locale attraverso il coordinamento zonale educazione e scuola. Contemporaneamente si promuovono percorsi di educazione e socializzazione, complementari e integrativi rispetto ai momenti formali di istruzione e formazione.

Per quanto riguarda i due progetti di Montespertoli, le risorse sono destinate a favore dell'Istituto Comprensivo “Don Milani” e hanno come obiettivo di prevenire e contrastare la dispersione scolastica attraverso la realizzazione di laboratori per promuovere l'inclusione scolastica degli alunni disabili e di laboratori tesi a promuovere iniziative a contrasto del disagio scolastico di tipo sociale, economico e comportamentale.

Per ciò che concerne il progetto per l'inclusione degli alunni disabili, i laboratori si svolgeranno in orario scolastico e coinvolgeranno gli interi gruppi-classe. Le attività vedranno coinvolte classi di ogni ordine e grado scolastico, dalla scuola dell'infanzia alla scuola secondaria di primo grado. Alla realizzazione del progetto parteciperanno studenti, insegnanti ed esperti.

Per l'altro progetto, i laboratori saranno realizzati in orario scolastico e coinvolgeranno classi della scuola primaria e secondaria di primo grado. Alla realizzazione del progetto parteciperanno studenti, insegnanti ed esperti.

L'Amministrazione Comunale partecipa al finanziamento di tali progetti destinando una quota parte delle risorse assegnate al Piano dell'Offerta Formativa dell'Istituto Comprensivo.

11/10/2018 13.23
Comune di Montespertoli


 
 

Google


Vai al contenuto