Login

MET


Comune di Tavarnelle Val di Pesa
Tavarnelle e Barberino: IX Festa Gioco e Sport. In campo le diverse abilità. Sport e amicizia per crescere insieme
L’iniziativa si terrà sabato 13 ottobre dalle ore 10 allo Stadio comunale e nel pomeriggio al Parco del Mocale. La manifestazione è promossa dal Lions Club Barberino Montelibertas, dall'Unione comunale del Chianti Fiorentino in collaborazione con l'Istituto Comprensivo Don Milani e le società sportive del territorio
Festa Gioco e Sport
Gioco e sport senza barriere. La cultura dell'incontro, alimentata dalla rete sociale delle comunità di Barberino Tavarnelle, torna nei campi sportivi e negli spazi pubblici a sperimentare modelli di integrazione attraverso lo sport e l'unità di intenti solidali. Uguaglianza e diversità, due amici per la pelle che si riconoscono punte di una stessa anima. Tavarnelle e Barberino si stringono intorno ai temi e ai valori di civiltà, spirito di collaborazione e cittadinanza attiva. Uguaglianza e diversità sono mani e piedi che si stringono e crescono insieme, correndo, calciando, pedalando rigorosamente insieme.

È la nona edizione della Festa del Gioco e dello Sport, promossa dal Lions Club Barberino Montelibertas, dall'Unione comunale del Chianti Fiorentino in collaborazione con l'Istituto Comprensivo Don Milani e le società sportive del territorio. Una giornata di festa che sabato 13 ottobre dalle ore 10 inviterà giovani diversamente abili e normodotati a confrontarsi sul terreno di gioco, nelle discipline più diverse tra cui il risciò e il triciclo, il baseball, il calcio integrato, lo show down, le bocce. "È un'importante occasione di aggregazione corale e inclusiva - dichiara Virdi Sukhwant Singh, presidente Lions Club Barberino Montelibertas - che si pone l'obiettivo di valorizzare le diversità e costruire un momento di conoscenza e incontro tra le realtà giovanili e i ragazzi diversamente abili, chi ha a cuore il bene comune e se ne prende cura da cittadino attivo produce ricchezza culturale e sociale per la collettività".

Tra i punti di forza della manifestazione la collaborazione con l'Istituto Comprensivo, la partecipazione del mondo sportivo e del tessuto associativo di Barberino e Tavarnelle. "È un appuntamento consolidato - aggiungono i sindaci David Baroncelli e Giacomo Trentanovi - che nasce dalla volontà di unire le comunità nel segno della condivisione e della cultura del dialogo, lancia ponti e porta unità alle idee e ai sogni, la festa del gioco e dello sport è la festa di tutti, vuole mostrare con la naturalezza e la spontaneità dei nostri studenti e la passione degli atleti le diverse abilità che giocano e si divertono insieme". L’iniziativa è stata organizzata con il supporto degli assessori Marco Rustioni e Giulia Casamonti. Le novità di quest’anno sono rappresentate dalla partecipazione della squadra di calcio integrato Sport Insieme, progetto partito a San Casciano, e il gioco delle bocce curato da Federazione Italiana Bocce Toscana, una disciplina inclusiva capace di attraversare ogni età e ogni abilità, appassionare diverse generazioni e creare momenti di socializzazione e coinvolgimento.

L'Istituto Comprensivo Don Milani e le associazioni del territorio che aderiscono alla festa avranno l'opportunità di presentare progetti incentrati sui temi indicati dall'iniziativa che poi saranno premiati dal Lions Club Barberino Montelibertas con un contributo che ne finanzierà la realizzazione. L'apertura dell'iniziativa è prevista alle ore 10 allo stadio comunale di Tavarnelle Val di Pesa, il pomeriggio la festa si sposta al Parco del Mocale dalle ore 14:45 con l'accompagnamento musicale della Banda di Marcialla. Negli spazi del Parco i ragazzi verranno coinvolti in varie attività e giochi con la partecipazione della Polisportiva di Tavarnelle, delle società sportive del territorio e della fattoria didattica "A spasso con Ciuchino". I giochi pomeridiani saranno condotti dalla Casa famiglia Meyer e dal Centro diurno L'abbraccio di Tavarnelle. Dopo la Baby Dance si alterneranno gli atleti della pallamano in carrozzina, della pallavolo sitting volley, della petanque, disciplina francese del gioco delle bocce, novità di questa edizione, in collaborazione con FIP Federazione Italiana Bocce Toscana e per concludere il fresh style, performance di hip hop e ritmi afro. Ospite d'eccezione presente alla cena che siglerà la giornata, Alessio Cornamusini, neocampione del mondo di arrampicata sportiva, oltre al presidente del CIP, Comitato regionale Toscana Massimo Porciani.

12/10/2018 7.44
Comune di Tavarnelle Val di Pesa


 
 

Google


Vai al contenuto