Login

MET


Comune di Vinci
Piccoli informatici crescono, a Vinci i laboratori di live coding
Si sono tenute in Palazzina Uzielli le lezioni di programmazione rivolte a studenti
Una due giorni di introduzione al live coding per ragazzi, ovvero la programmazione informatica dal vivo è andata in scena a Vinci, presso la Palazzina Uzielli. I bambini delle classi quinte della scuola primaria di Vinci hanno potuto assistere e partecipare il 10 e 12 ottobre alle lezioni di Giovanni Mori, studioso di musica e musicista, che si è concentrato sulla pratica attiva di una tecnica performativa che consente la produzione di suoni attraverso l'impiego di un linguaggio di programmazione.

I laboratori sono stati proposti da Tempo Reale, associazione senza scopo di lucro fondata da Luciano Berio, che conta fra i suoi scopi statuari la diffusione della cultura musicale contemporanea. A tutti i partecipanti sono stati forniti gli elementi essenziali per imparare a suonare e improvvisare utilizzando il programma Sonic Pi, utile a creare melodie semplici senza uno strumento fisico.

"Infatti - commenta Mori - uno degli aspetti più importanti è quello di stimolare un approccio creativo e partecipativo capace di scoraggiare un uso passivo degli strumenti digitali”. I due laboratori sono propedeutici al progetto di coding curato sempre dall’esperto di Tempo Reale, che si terrà a scuola e che coinvolgerà sempre le classi quinte della scuola primaria di Vinci.

Il progetto gode del supporto finanziario del programma europeo “Meet and Code” e ha ottenuto il patrocinio del Comune di Vinci. Meeting and Code promuove attività di alfabetizzazione informatica per bambini e giovani e ha istituito la Code Week Europea in programma dal 6 al 21 ottobre, in cui si inserisce l'evento organizzato a Vinci.

12/10/2018 13.05
Comune di Vinci


 
 

Google


Vai al contenuto