Login

MET


Comune di Fucecchio
La classe II E della scuola primaria Carducci di Fucecchio finalista al concorso nazionale “Regoliamoci a futura memoria”
Gli alunni della classe II E della scuola primaria “Carducci” di Fucecchio, guidati dalle insegnanti Lorella Daniero e Sibilla Panicucci, sono stati tra i tre finalisti al concorso nazionale “Regoliamoci a futura memoria”, indetto dall’associazione Libera
Gli alunni della classe II E della scuola primaria “Carducci” di Fucecchio, guidati dalle insegnanti Lorella Daniero e Sibilla Panicucci, sono stati tra i tre finalisti al concorso nazionale “Regoliamoci a futura memoria”, indetto dall’associazione Libera.

I bambini, con l’aiuto delle insegnanti, hanno inventato una storia con protagonisti i personaggi delle fiabe e ne hanno realizzato, oltre ai personaggi in 3D, anche un cortometraggio, affrontando temi di attualità come la cultura come mezzo di emancipazione e liberazione dalle ingiustizie, l’educazione ad un uso consapevole della tecnologia, la percezione del ricordo come trait d’union tra generazioni presenti e future.

In più, l’elaborato è stato depositato, alla presenza del sindaco Alessio Spinelli, in una capsula del tempo virtuale che è stata sotterrata sotto una quercia piantata nel giardino della scuola per iniziativa dei genitori e grazie alla disponibilità del Comune di Fucecchio.

La capsula verrà riaperta quando i bambini frequenteranno la classe quinta per lasciarla in eredità ai bambini delle future classi prime.

“Come sindaco di una città che di cultura si occupa quotidianamente e che ha dato i natali a personaggi illustri come Indro Montanelli - ha commentato Spinelli – mi ha fatto molto piacere aver contribuito a questa iniziativa della scuola Carducci. I risultati ottenuti sempre più frequentemente dagli studenti di Fucecchio nei concorsi nazionali dimostrano come le nostre scuole siano veramente delle eccellenze da tanti punti di vista. E con orgoglio rivendico il sostegno che l’amministrazione comunale ha sempre dato agli istituti e alla formazione degli studenti grazie al grande lavoro che in questi anni ha svolto un assessore preparato e competente come Emma Donnini”.

La premiazione degli alunni fucecchiesi a Roma è avvenuta venerdì scorso 30 novembre presso il Ministero della Pubblica Istruzione. Per i bambini, accompagnati in una piccola delegazione dalla dirigente Maria Elena Colombai, oltre che dalle insegnanti e dai genitori, è stata una giornata ricca di emozione e soddisfazioni, sicuramente indimenticabile.

03/12/2018 10.27
Comune di Fucecchio


 
 

Google


Vai al contenuto