Login

MET


Regione Toscana
Consiglio regionale: Aula convocata il 4 e 5 dicembre
All’ordine del giorno il Bilancio di previsione finanziaria del Consiglio per il triennio 2019-2021. Al voto il testo unico sulle disposizioni sull’edilizia residenziale pubblica ERP
Il Consiglio torna a riunirsi martedì 4 dicembre alle 15.30 e mercoledì 5 alle 9.30, in seduta antimeridiana.

Il primo atto all’ordine del giorno di martedì 4 dicembre è il Bilancio di previsione finanziario del Consiglio stesso, per il triennio 2019-2021. Seguono gli atti della commissione Affari istituzionali: arrivano in Aula, accompagnate dal parere contrario della commissione, le proposte di legge per l’istituzione del Comune di Bibbiena Ortignano Raggiolo, per fusione di Bibbiena e Ortignano Raggiolo; di Dicomano e San Godenzo per fusione di Dicomano e San Godenzo; e per l’istituzione del Comune di Montepulciano Torrita di Siena, per fusione di Montepulciano e Torrita di Siena. Contrario anche il parere alla legge di iniziativa popolare per l’istituzione del Comune delle Crete Senesi, per fusione dei Comuni di Asciano e Rapolano Terme.

Al voto il Bilancio di esercizio di Fondazione Sistema Toscana, mentre in materia di sanità e politiche sociali è in agenda il Testo unico delle disposizioni in materia di edilizia residenziale pubblica (ERP). Seguono, accompagnate dal parere negativo della terza commissione, quattro proposte di legge di modifica della disciplina per l’assegnazione, la gestione e determinazione del canone di locazione degli alloggi di edilizia residenziale pubblica. In Aula anche la nomina della commissione di Bioetica e la proposta di risoluzione per gli indirizzi ad Ars per il programma di attività del 2019.

All’ordine del giorno, dalla commissione Ambiente, le modifiche in materia di consorzi di bonifica e alle norme in materia di difesa del suolo, tutela delle risorse idriche e tutela della costa e degli abitati costieri. Segue l’informativa della Giunta relativa al documento preliminare al Piano regionale per la pesca nelle acque interne.

Tra i temi oggetto di interrogazione a risposta immediata: l’apertura dell’inchiesta da parte della Guardia di Finanza su presunti reati di peculato e truffa ai danni dell’Asl di Prato (Jacopo Alberti, portavoce dell’opposizione); i siti delle nuove discariche in Toscana (Giacomo Giannarelli, M5S); il recente annuncio del presidente Rossi di modifica del regime intramoenia nel sistema sanitario pubblico regionale (Paolo Marcheschi, FdI); il sistema delle Riserve Naturali Regionali del Padule di Fucecchio e del Lago di Sibolla (Tommaso Fattori e Paolo Sarti, Sì-Toscana a Sinistra).

03/12/2018 14.34
Regione Toscana


 
 

Google


Vai al contenuto