Login

MET


Comune di Fucecchio
Formazione culturale a Fucecchio, tanti corsi grazie alla collaborazione tra Iter Mentis e Assessorato alla cultura
I corsi iniziati a settembre/ottobre hanno visto un’ottima partecipazione
Il 2018 si è chiuso nel segno della collaborazione tra l’associazione culturale Iter Mentis e l’assessorato alla cultura del Comune di Fucecchio. Grazie a questo sodalizio, numerose iniziative hanno finalmente spiccato il volo grazie a costi e modalità accessibili a tutte le fasce di pubblico. L’apporto dell’amministrazione comunale, in termini di contributi economici per ridurre le quote di iscrizione e di concessione di spazi, si è dimostrato decisivo.

I corsi iniziati a settembre/ottobre (alcuni hanno già visto il termine - ma già si stanno scaldando i motori per la riproposizione) hanno visto un’ottima partecipazione. Tra questi si ricordano: il Corso di approfondimento di Storia dell’Arte, condotto da Mirco Bagnesi, che per questo ciclo si è imperniato sul tema “iconografia e critica”, e che ha visto prendere in esame alcune tra le più interessanti opere o figure artistiche; il Corso di Danze Ottocentesche, in collaborazione con la Compagnia della Bizzarria D’Amore, con l’esperta guida di Anna Maria Lotti che ha dato modo di avvicinarsi al mondo delle danze e di venire a conoscenza delle principali rievocazioni a tema presenti in Italia; il Corso di Scrittura Creativa che ha visto invece, grazie alla docenza di Andrea Marchetti, un gruppo di appassionati scrittori emergenti mettersi alla prova sul tema del giallo. “Delitti al Palazzo Della Volta” era infatti il titolo dell’iniziativa. E’ in via di conclusione il Corso di Espressione Teatrale “Il Gesto, la Voce, i Colori”, condotto dall’attore Andrea Giuntini che ha fornito agli allievi/aspiranti attori le prime nozioni su come poter migliorare la propria impostazione davanti al pubblico e approfondire aspetti come la dizione, il linguaggio del corpo e molti altri. Inoltre a breve (10 febbraio) si terrà il saggio conclusivo di questo percorso, con uno spettacolo gratuito aperto a tutti presso il Museo Civico. Il mese di dicembre, infine, si è aperto con il ritorno del coinvolgente Corso di Improvvisazione in ottava rima, con alla guida il noto maestro Marzio Matteoli. Grazie a questo corso è possibile, in un clima molto informale e amichevole, venire a contatto con l’interessante produzione di poemi in rima della nostra tradizione e sviscerare la fantasia di ciascun partecipante per cimentarsi nella tecnica e pratica della poesia estemporanea.

I corsi si svolgono in due importanti palazzi storici come il Palazzo Montanelli Della Volta e il Palazzo Delle Arti: questo contribuisce anche a portare un buon numero di persone nel centro storico di Fucecchio anche in orario notturno.



Qualche numero, in conclusione: 5 insegnanti di indubbia capacità ed esperienza e oltre 60 gli iscritti – partecipanti.

Il presidente di Iter Mentis, Giovanni Malvolti e l’assessore alla cultura Daniele Cei sono già al lavoro per il rilancio delle iniziative 2019 con l’auspicio di ripetere e magari accrescere la partecipazione a queste importanti occasioni di formazione ma anche di conoscenza di persone e di luoghi della città.

Qualche anticipazione? In partenza a breve ci sono il nuovo mini-ciclo di incontri su Leonardo Da Vinci nel cinquecentesimo anniversario della morte del grande genio (14 gennaio) e il nuovo corso di Danze Ottocentesche (15 gennaio). Successivamente si terrà, a grande richiesta, il corso di Storia dell’Arte – Da Lisippo a Picasso (per avvicinare neofiti e curiosi alla storia dell’arte italiana nonché alle opere del Museo Civico di Fucecchio) e magari ancora la riproposizione degli altri corsi citati, visto il successo e l’interesse mostrato da molte persone.

03/01/2019 13.21
Comune di Fucecchio


 
 

Google


Vai al contenuto