Login

MET


Comune di Dicomano
Dicomano: abbandona rifiuti, furbetto scoperto
Controlli della Polizia municipale, sanzione di 3000 euro
rifiuti abbandonati
Ha abbandonato numerosi rifiuti ingombranti fuori dal centro abitato della frazione dicomanese di Contea ma non l'ha passata liscia. Grazie al lavoro congiunto di Aer e la Polizia municipale il 'furbetto dei rifiuti' è stato identificato e rintracciato. La sanzione comminata è salata: più di 3000 euro.
Nei pressi del parcheggio del convento di Contea erano stati abbandonati una vasca, suppellettili, sacchi neri pieni di rifiuti, pallet, vari imballaggi. Le indagini della Polizia municipale Unione Mugello-Distretto Dicomano sono state avviate grazie alla collaborazione con Aer, il gestore dei servizi di igiene urbana. Nonostante gli scarsi elementi raccolti, i vigili urbani sono riusciti comunque a risalire all'immobile da cui provenivano i rifiuti, un appartamento di Firenze, e a identificare il 'furbetto'. Ai sensi del Testo Unico dell'Ambiente, sono scattate la denuncia per trasporto e smaltimento rifiuti senza autorizzazione e una sanzione amministrativa di 3.100 euro.
“Ringrazio la Polizia municipale per l'efficace lavoro svolto - sottolinea il sindaco di Dicomano Stefano Passiatore -. Chi abbandona rifiuti, inquina, deturpa, provoca danni all'ambiente e arreca un danno alla collettività, anche in termini di spese e costi. Non sono tollerabili, e non tolleriamo, azioni incivili come queste e gli autori vanno giustamente puniti. Non abbassiamo la guardia”.

29/01/2019 17.03
Comune di Dicomano


 
 

Google


Vai al contenuto