Login

MET


Città Metropolitana di Firenze
Metrocittà Firenze, aggiornamento del Piano triennale di prevenzione della corruzione e della Trasparenza
Approvato dall'Assemblea di Palazzo Medici Riccardi
Il Consiglio della Città Metropolitana ha approvato l'aggiornamento del Piano triennale di prevenzione della corruzione e della Trasparenza (Ptpct) per il triennio 2019-2021, grazie al quale vengono messi in campo strumenti contro la “cattiva amministrazione”, cioè l’attività che non rispetta i canoni del buon andamento, dell’imparzialità, della trasparenza e della verifica della legittimità degli atti.
Lo scopo fondamentale del Piano Anticorruzione, è stato osservato, è "quello di evitare il più possibile aggravi per la cittadinanza dovuti a costi occulti, dato che inevitabilmente le diseconomie e l’aumento di costi derivanti da una cattiva organizzazione o dal mancato controllo con finalità anticorruttive, finiscono per riflettersi sugli utenti".
Il Ptcpt 2019-2021 della Città Metropolitana nasce da un iter avviato nel 2013, quindi con l'individuazione, indicata dal Piano nazionale anticorruzione del 2018, delle attività a rischio rispetto alle aree che ciascuna amministrazione deve presidiare sotto il profilo della prevenzione del rischio corruzione. Il Piano è stato predisposto "con il coinvolgimento di tutte le strutture dell’Ente attraverso l’aggiornamento della mappatura dei processi dell’amministrazione e dei rischi di corruzione mediante la compilazione di appositi questionari e con il supporto di appositi software; inoltre, sulla base delle risultanze, sono state aggiornate le misure di prevenzione e di mitigazione del rischio per aree, processi e procedimenti".

08/04/2019 11.50
Città Metropolitana di Firenze


 
 

Google


Vai al contenuto