Login

MET


Questura di Firenze
La Polizia ferma tre donne di origine croata che avevano appena svaligiato un appartamento
Arrestata una 26enne ed una 28enne e denunciato a piede libero una 17enne per furto aggravato
Nella tarda mattinata di ieri, l’attenzione di alcuni agenti del Commissariato di Rifredi che stavano percorrendo via Ponte alle Mosse veniva attirata da tre donne, con borsa a tracolla indossata, intente ad avvicinarsi agli ingressi principali di alcuni palazzi.

Gli agenti hanno deciso di seguirle fino a Viale Redi dove le tre donne, approfittando di un cancello esterno rimasto aperto, sono riuscite ad entrate in un’area condominiale e poi all’interno di un palazzo.

Dopo qualche minuto, gli agenti, rimasti ad osservare il luogo, le hanno viste uscire e, insospettiti, sono intervenuti e le hanno bloccate, sorprendendole con le borse piene di monili d’oro e contanti per circa 130,00 euro.

Colte sul fatto, le tre donne confessavano il furto in appartamento appena consumato ed una di loro consegnava una lastra in plastica artefatta ricavata da un flacone di sapone che teneva nascosta nei pantaloni, con la quale era stata verosimilmente aperta la porta dell’abitazione.

Una delle donne, identificata come minore, è stata denunciata a piede libero, mentre per le altre due, maggiorenni, è scattato l’arresto.

Dai controlli di Polizia effettuati durante le fasi dell’arresto è emerso anche una delle maggiorenni era gravata da provvedimento del Tribunale di Ragusa per scontare una pena di 5 anni di reclusione per reati contro il patrimonio.

15/05/2019 9.21
Questura di Firenze


 
 

Google


Vai al contenuto