Login

MET


Regione Toscana
Alfa Coop, impegno società a chiarire la situazione rapidamente
Nuovo incontro convocato dalla Regione per il 19
Alfa Coop garantirà la piena copertura non soltanto retributiva ma anche contributiva, previdenziale e assicurativa ai 33 lavoratori dell'azienda e da parte del committente F.lli Elia è stato preso l'impegno, eventualmente, di un intervento sostitutivo, secondo quanto previsto dalla normativa in materia di appalto. A queste condizioni i lavoratori e le organizzazioni sindacali hanno dichiarato la disponibilità a proseguire nel proprio lavoro.
E' quanto emerso dall'incontro che il consigliere del presidente della Regione per il lavoro, Gianfranco Simoncini, ha presieduto oggi presso la Provincia di Livorno, presenti le due aziende, i sindacati e il Comune di Livorno.

La vicenda, come noto, è quella che si è determinata quando l'Inps ha comunicato ai dipendenti dell'Alfa Coop che non risultavano più dipendenti della società.

Secondo quanto hanno riferito i consulenti di Alfa coop si tratterebbe di un errore dell'Istituto previdenziale, che Alfa Coop conta di chiarire in tempi rapidi. Sindacati e lavoratori hanno confermato la loro forte preoccupazione, ma anche preso atto dell'impegno della società a chiarire la situazione.

Il consigliere Simoncini ha assicurato che la Regione, insieme al Comune, seguirà con grande attenzione la vicenda. In questo senso Simoncini ha già convocato un nuovo incontro per il 19 luglio, auspicando peraltro che possa non doversi tenere perché superato da una sollecita e positiva conclusione della vicenda.

11/07/2019 20.45
Regione Toscana


 
 

Google


Vai al contenuto