Login

MET


Redazione di Met
Mostra internazionale d'arte contemporanea e design
Omaggio al genio di Franco Zeffirelli
Si è tenuta questa mattina, mercoledì 23 ottobre, nell’area teatro del Paglione Spadolini, nella Fortezza da basso di Firenze, la cerimonia in onore e ricordo di Franco Zeffirelli, cui Florence Biennale ha assegnato il premio internazionale “Lorenzo il Magnifico” alla carriera. Il riconoscimento effettivamente fu consegnato lo scorso 21 settembre nella sede della Fondazione Franco Zeffirelli – durante la sua ultima visita a Firenze - in riferimento all’eredità leonardiana che Zeffirelli, fiorentino di nascita, ha saputo onorare abbracciando le arti tutte ed esplicitando in maniera unica il senso di bellezza e armonia della cultura fiorentina nello spaziare dalla cinematografia al teatro.

In rappresentanza di Pippo Zeffirelli (trattenuto a Roma per impegni inderogabili), è intervenuta alla cerimonia Maria Alberti, coordinatrice dei servizi didattici della Fondazione dedicata al Maestro scomparso lo scorso 15 giugno; nella stessa occasione è stato mostrato il video inedito della premiazione del Maestro Zeffirelli, avvenuta più di un anno fa nella Fondazione che porta il suo nome.

La motivazione del premio indica il conferimento al Maestro Franco Zeffirelli “per lo straordinario contributo alle arti sceniche, alle arti visive, e all’arte cinematografica, con cui ha dato lustro a Firenze e incantato il mondo intero. Attraverso opere di grande forza evocativa, permeate di bellezza e armonia, Franco Zeffirelli ha meravigliosamente realizzato la sintesi fra le arti distinguendosi quale artefice di un fare ad arte senza limiti. Tutto ciò reinterpretando magistralmente l’eredità di Leonardo da Vinci, che appartiene alla sua cultura d’origine, e coinvolgendo talenti d’eccezione sulla scena internazionale nella genialità del suo eccelso processo creativo”.

Il Premio “Lorenzo il Magnifico” alla carriera – che da oltre un anno è visibile nella bacheca del Museo Zeffirelli dove sono conservati i premi più prestigiosi ottenuti dal Maestro durante la sua lunga carriera - va ad aggiungersi a cinque David di Donatello, due Nastri d’argento per gli indimenticabili Gesù di Nazareth e Romeo e Giulietta, due Primetime Emmy Awards, due Nomination agli Oscar, il Fiorino d’oro e altri riconoscimenti oltre alle onorificenze di Grand’ufficiale al merito della Repubblica Italiana, Medaglia d’oro ai benemeriti della cultura e dell’arte, e Cavaliere Commendatore dell’Ordine dell’Impero Britannico.

In occasione di Florence Biennale e in memoria del Maestro, la Fondazione Zeffirelli espone una gigantografia, un video e una selezione di bozzetti del grande regista, sceneggiatore nonché creatore di scenografie e costumi, così come lo è stato Leonardo alla corte di Gian Galeazzo Sforza e successivamente a quella di Isabella d’Este-Gonzaga a Marmirolo. È inoltre offerto l’ingresso ridotto alla Fondazione Zeffirelli per tutti gli artisti e i visitatori della Florence Biennale.

La XII Florence Biennale prosegue fino a domenica 27 ottobre alla Fortezza da Basso di Firenze; il biglietto d’ingresso costa 10 euro, ma sono previste numerose riduzioni (a tale proposito si può consultare la pagina web www.florencebiennale.org/convenzioni/).

23/10/2019 13.01
Redazione di Met


 
 

Google


Vai al contenuto