Login

MET


Comune di Certaldo
Clara Conforti eletta nel comitato direttivo di Avviso Pubblico
L’Assessore alla legalità del Comune di Certaldo, Clara Conforti, è entrata a fare parte del vertice dell’associazione di “Enti locali e Regioni per la formazione civile contro le mafie”, fondata nel 1996
La decisione è stata presa dall’Associazione nell’ultima assemblea nazionale, svoltasi ad Arezzo presso il Centro “Arezzo Fiere e Congressi” all’interno dell’Assemblea di ANCI nazionale.

Questi i risultati conseguiti negli ultimi tre anni dall’associazione: 440 Enti soci: + 20% in 3 anni; 7 Coordinamenti regionali e 20 provinciali; 8 pubblicazioni; 180 giornate formative e 53 enti coinvolti; 2.160 citazioni sui media, più di 2 al giorno; Un nuovo sito; 3 Appelli e 2 campagne di raccolte fondi; L’attivazione della pagina SOSTIENICI sul sito e l’attivazione del fondo “Buona Politica e Legalità”; Una nuova sede in un bene sequestrato a Roma

Clara Conforti entra così a fare parte del Comitato Direttivo dell’Associazione alla quale il Comune di Certaldo aderisce fin dalla fondazione dell’associazione stessa, nel 1996, e della quale ha espresso per oltre 10 anni il presidente, con Andrea Campinoti che l’ha guidata e fatta crescere durante gli anni nei quali è stato sindaco di Certaldo. Sono in tutto quattro invece gli amministratori pubblici toscani presenti oggi nel direttivo: oltre a Clara Conforti, ci sono Andrea Benini del Comune di Follonica; Andrea Biondi del Comune di Gavorrano; Matteo Cecchelli del Comune di San Giuliano Terme.

“Sono onorata di questo incarico, ringrazio l’Assemblea di Avviso Pubblico per avermi scelta – dice l’assessore Clara Conforti – e posso dire che Certaldo proseguirà con convinzione l’impegno per la diffusione della cultura della legalità soprattutto fra le giovani generazioni. In questi anni abbiamo svolto insieme ad Avviso Pubblico molte attività: dagli incontri con i giovani in occasione della Festa della Toscana o della Festa della scuola, fino all’intitolazione di strade ed edifici pubblici ai martiri e persone simbolo della lotta contro le mafie. Per mantenersi in salute la nostra democrazia ha bisogno di fare memoria del passato e stimolare i giovani alle buone pratiche; mi adoprerò affinchè la collaborazione con Avviso Pubblico possa essere utile in tal senso a Certaldo e a tutti i comuni interessati”.

03/12/2019 13.13
Comune di Certaldo


 
 


Vai al contenuto