Login

MET


Comune di Castelfiorentino
Castelfiorentino. Nuova rete idrica in Via Chimenti a Dogana
Approvata convenzione tra il Comune e Acque Spa per la realizzazione del nuovo tratto di acquedotto (640 metri) che servirà undici famiglie. Costo complessivo del progetto 157.000 euro. Lavori entro la fine del 2020
 Nuova rete idrica in Via Chimenti a Dogana (foto © Antonello Serino)
Una nuova rete idrica sarà realizzata nella frazione di Dogana, e precisamente in via Chimenti, grazie alla costruzione di un nuovo tratto di acquedotto che servirà a portare l’acqua pubblica a undici famiglie. E’ stata firmata oggi infatti la convenzione tra il Comune di Castelfiorentino e Acque SpA per l’estensione della rete idrica in via Jacopo Chimenti da Empoli, in modo da poter essere utilizzata dagli edifici presenti nella zona tramite una nuova condotta che si svilupperà per una lunghezza di 640 metri dal punto di partenza della rete, ubicato nei pressi alla nuova rotatoria della srt 429.
Il costo complessivo dell’intervento, secondo le stime del progetto, è di 157.000 euro di cui 77.000 a carico di Acque Spa, 40.000 euro a carico del Comune di Castelfiorentino e il rimanente (40.000 euro) a carico delle undici famiglie che beneficeranno di quest’opera, per la quale hanno già compilato una scheda di pre-adesione. La prossima settimana è già stato fissato un incontro con i residenti interessati.
I tempi stimati per la realizzazione dell’intervento sono la fine di aprile 2020 per il progetto esecutivo e la fine del 2020 per la conclusione dei lavori.
“Non è stato semplice reperire una cifra così significativa nel nostro bilancio – sottolinea l’Assessore al Bilancio, Simone Bruchi – soprattutto in una fase come questa in cui la normativa “sblocca cantieri” impone di prevedere risorse importanti per le eventuali anticipazioni su forniture e servizi. Ci siamo tuttavia riusciti, e di questo possiamo ritenerci fieri, perché queste risorse vanno a coprire l’accesso a un bene primario come l’acqua”.
"Quando si unisce le forze - osserva il Vicepresidente di Acque SpA, Giancarlo Faenzi - riusciamo a portare il servizio dell'acquedotto anche in zone prossime al territorio aperto. Grazie a questa collaborazione tra Acque, Amministrazioni locali e privati cittadini, possiamo raggiungere l'obiettivo di una copertura ormai vicina al 100% della popolazione"
“Si tratta di un’infrastruttura importante – ha osservato il Sindaco, Alessio Falorni – che va finalmente a estendere la rete idrica a una porzione del territorio di Dogana che finora ne era sprovvista. Un sollievo per undici famiglie che erano di fatto costrette a ricorrere a mezzi alternativi e che si sono anche fatte carico di contribuire – in egual misura rispetto al Comune - a questo investimento. La nuova conduttura è una delle cose concrete che ci piace realizzare, che cambia davvero la qualità della vita delle persone. Ringrazio anche Acque Spa per la loro disponibilità a sostenere il progetto, risultato di un bel lavoro di squadra”.


05/12/2019 9.31
Ufficio stampa Comune di Castelfiorentino


 
 


Vai al contenuto