Login

MET


Asl Toscana Centro
Primo intervento di protesi all'anca con la Mixed Reality al San Giovanni di Dio di Firenze
L'innovativo sistema consente la visualizzazione olografica della pianificazione tridimensionale dell'impianto proteico

Per la prima volta stamattina al San Giovanni di Dio verrà eseguito un intervento minivasivo di protesi all'anca con l'ausilio della Mixed Reality, l'innovativo sistema che consente la visualizzazione olografica della pianificazione tridimensionale dell'impianto proteico.

L'intervento sarà effettuato dal direttore di ortopedia e traumatologia dottor Ferdinando del Prete insieme alla sua équipe.

"Tramite un visore apposito e un software - ha spiegato lo specialista - durante l'intervento potrò visualizzare anche l'ologramma dell'anca pianificata in dimensioni corrispondenti con precisione millimetrica alla dimensioni reali, in modo da poterle riprodurre nel campo operatorio. Attraverso lo schermo della sala operatoria anche tutto il personale presente seguirà l'intervento e vedrà l'ologramma, così da rendersi conto dei vari passaggi chirurgici".

Al paziente, che ha dato il consenso, è stata prospettata la possibilità di essere dimesso il giorno successivo all'intervento.

05/12/2019 12.53
Asl Toscana Centro


 
 


Vai al contenuto