Login

MET


Comune di Carmignano
Carmignano. Pista ciclabile lungo l’Ombrone, nella primavera del 2020 al via i lavori
Un percorso di quasi 1,5 chilometri che va dal confine con il Comune di Poggio a Caiano fino all’ingresso dell’abitato di Comeana
Prenderanno il via nella primavera del 2020 gli interventi per la realizzazione di una pista ciclabile lungo il fiume Ombrone. Un percorso di quasi 1,5 chilometri che va dal confine con il Comune di Poggio a Caiano fino all’ingresso dell’abitato di Comeana. E' stato, infatti, approvato dalla Giunta il progetto esecutivo per la realizzazione del nuovo percorso ciclabile, che ha un duplice obiettivo: offrire una viabilità alternativa di comunicazione tra i Comuni di Carmignano e Poggio a Caiano bypassando le strade provinciali; mettere in rete il patrimonio storico-culturale locale all'interno del Parco della Piana. La pista permetterà, infatti, un collegamento diretto tra le tombe etrusche di Montefortini e Boschetti e gli attrattori culturali e storici dei Comuni di Poggio a Caiano e Prato.

“Da sempre come amministrazione puntiamo sull’incentivazione della mobilità sostenibile. I vantaggi dell’uso della bici come mezzo di trasporto sono noti a tutti: risparmi economici ed energetici, miglioramento ecologico ambientale e un contributo al benessere della vita dei cittadini – ha detto il sindaco Edoardo Prestanti -. Questa infrastruttura dunque da un lato avrà ricadute positive in termini ambientali, con la conseguente riduzione dell’inquinamento legato al traffico urbano e la possibilità per i cittadini di trovare sul territorio delle vie di comunicazione più agili e fruibili. Dall’altro avrà un valore turistico, dal momento che collegherà insieme le eccellenze storiche, architettoniche ed enogastronomiche del nostro territorio”.

Il costo totale dei lavori ammonta a 145.500 euro (oltre iva); a finanziare gli interventi il Comune di Carmignano, la Regione Toscana e l’Unione Europea. La pista ciclabile si estenderà per una lunghezza di circa 1.360 metri, di cui 950 metri sulla destra idraulica del fiume Ombrone, per poi scendere attraverso la strada bianca di proprietà comunale che costeggia il campo sportivo della Virtus di Comeana, fino a via Lombarda (strada provinciale). Da qui la ciclabile continuerà il suo percorso fino alla rotatoria con l'intersezione di via Etrusca, per unirsi alla ciclabile esistente lungo questa strada, fino al parcheggio di via Montefortini. La nuova ciclabile sarà corredata da panchine e cestini; saranno poi posti dei parapedonali per evitare l’accesso dei veicoli a motore sulla ciclabile e saranno installati appositi pannelli che regoleranno eventuali pericoli di accesso alla pista stessa in caso di allerta meteo. Nel parcheggio situato all'inizio di via Etrusca sarà inoltre predisposta un’idonea area di sosta con relativo arredo urbano (panchine, cestini e fontanello), così da rendere l'infrastruttura più funzionale, e consentire a chi lo desidera di visitare i tumuli etruschi di Montefortini e Boschetti.

“Un grande lavoro che stiamo portando avanti e che contiamo di terminare nel 2020. L’intento è quindi quello di creare due arterie di mobilità sostenibile, una a Seano e l’altra a Comeana che, attraverso anche il progetto delle Vie dell’Acqua, collegheranno poi tutto il territorio – ha aggiunto l’assessore all’Ambiente Federico Migaldi -. La pista ha inoltre già una previsione di continuità nella variante al piano strutturale che stiamo portando avanti”.

05/12/2019 15.05
Comune di Carmignano


 
 


Vai al contenuto