Login

MET


Comune di Vinci
Vinci. “La musica del male”: presentazione del libro a Villa Reghini
Appuntamento con l’autrice Daniela Piazza domani, sabato 7 dicembre alle 17.30
Domani, sabato 7 dicembre, alle ore 17.30 a Villa Reghini, in piazza della Pace a Sovigliana, appuntamento con un Leonardo inedito e misterioso. È quello raccontato da Daniela Piazza nel suo romanzo “La musica del male” (Rizzoli, 2019).

Tutto prende il via nel 1482, quando Leonardo giunge alla corte di Ludovico il Moro per donargli, per conto di Lorenzo il Magnifico, una lira d'argento a forma di teschio di cavallo, da lui stesso progettata e costruita. Ben presto, lo strumento musicale si rivela imprevedibile e irrazionale, capace di emettere melodie così potenti da sconvolgere l'anima di chi lo suona e lo ascolta.

“Leonardo mosse l’arco sulle corde e fu musica. Una musica che lui stesso non aveva mai sentito. In quel momento accadde l’impossibile”. Così scrive l'autrice, com'è possibile leggere nella quarta di copertina del suo terzo romanzo storico, dopo Il Tempio della Luce (2012) e L’enigma Michelangelo (2014).

Una storia intrigante, che lega le forze naturali con quelle innaturali, e che vede Leonardo vittima della sua stessa invenzione. Quando suona la sua lira, egli intuisce che lo strumento è come se fosse dotato di una propria volontà, con melodie suadenti e allo stesso tempo pericolose. Lo stesso atto di suonarla prova Leonardo fisicamente e psicologicamente, provocando scatenando in lui incubi premonitori durante le ore di sonno.

Il resto sarà in parte raccontato nel coro della presentazione, in compagnia della stessa autrice, senza naturalmente svelarne il finale.

Daniela Piazza (1962), laureata in Storia dell’Arte e diplomata al Conservatorio, lavora come insegnante a Savona. Per Rizzoli ha pubblicato il best-seller Il Tempio della Luce (2012), disponibile in BUR, e L’enigma Michelangelo (2014).

06/12/2019 14.03
Comune di Vinci


 
 


Vai al contenuto