Login

MET


Città Metropolitana di Firenze
Firenzuola e rifiuti. Scipioni e La Grassa (Lega nel Cdx): "No a pattumiere"
I consiglieri metropolitani: "Assurdo continuare a puntare sulle discariche"
"Siamo vicini alla gente di Firenzuola ed all'amministrazione comunale, che cerca coraggiosamente di evitare l'ampliamento di quel mostro ecologico che rappresenterebbe il nuovo lotto di una discarica già estremamente voluminosa, per un comune che conta una popolazione inferiore a 5000 abitanti". Domandano i consiglieri metropolitani leghisti del gruppo Centrodestra per il cambiamento Alessandro Scipioni e Filippo La Grassa: "Già il precedente lotto è in attesa dell'esito di un ricorso al Tar e vogliono farne un altro a tempo di record ancora molto più grande? Dobbiamo garantire la tutela del territorio, della sua vivibilità e chiedere alla Città metropolitana di impegnarsi anche presso la Regione perché siano rispettati i bisogni e le richieste anche e soprattutto dei centri più piccoli".
L'alto Mugello "è a tutti gli effetti parte del territorio della Città metropolitana di Firenze, va rispettato, preservato e non ridotto a pattumiera di nessuno. Giù le mani da Firenzuola. Noi stiamo con la cittadinanza giustamente indignata".
Dal punto di vista formale "è assurdo continuare a puntare sulle discariche, bisogna iniziare a puntare seriamente su strutture di smaltimento alternative, per colmare quel deficit strutturale che vede la provincia di Firenze indietro. Strutture adeguate per lo smaltimento ma anche per il riciclo ed il recupero dei rifiuti del prossimo futuro. E su questo le maggiori responsabilità vanno attribuite all'attuale amministrazione regionale che ha tolto prerogative alla Città metropolitana escogitando una legge ritenuta parzialmente incostituzionale dalla stessa Corte".

20/01/2020 11.05
Città Metropolitana di Firenze


 
 

Google


Vai al contenuto