Login

MET


Città Metropolitana di Firenze
Metrocittà Firenze, il punto sulle strade in Commissione controllo
Il Presidente Claudio Gemelli: "Grande impegno per superare le criticità legate alla viabilità"
Si è tenuta stamattina la Commissione di garanzia e controllo del Consiglio della Città Metropolitana di Firenze, convocata dal Presidente Claudio Gemelli sulla situazione relativa alla viabilità metropolitana, con particolare riguardo alla condizione delle strade in gestione all'ente.

"La Commissione è stata molto partecipata - commenta Gemelli - e per questo ringrazio i colleghi consiglieri, poiché ha visto la presenza anche dei consiglieri delegati alla viabilità per le zone di competenza oltre alla partecipazione dell'Ing. Carlo Ferrante, dirigente della Viabilità".
Dalla discussione sono emerse "diverse criticità soprattutto in relazione alla carenza del personale cantoniere per la manutenzione ordinaria delle strade, ma anche le difficoltà della struttura che si occupa della progettazione all'interno dell'ente in termini di risorse e personale, dovuto anche ai blocchi delle assunzioni".
Indubbiamente "il settore viabilità ha sofferto la riorganizzazione delle competenze ed il passaggio dall'assetto della Provincia alla Città Metropolitana ed ne ha pagato il prezzo in termini organizzativi. L'auspicio è che l'amministrazione metropolitana possa superare queste criticità".
La gestione di circa 1400 km di strade è impegnativa e richiede "risorse e personale adeguato, anche al fine di realizzare una corretta progettazione degli interventi, una pronta manutenzione, e di garantire la sicurezza degli utenti".
La Città Metropolitana dovrà quindi "interrogarsi su quale direzione dovrà prendere nei prossimi anni la gestione di questo importante settore che costituisce una delle principali competenze rimaste all'ente, se non altro per il valore strategico per il territorio ma anche per l'economia della zona. Si pensi solo alla gestione della Fi-Pi-Li, arteria fondamentale per Firenze e tutta l'area limitrofa".
La prima commissione è stata poi informata dei problemi esistenti su specifici tratti delle strade.
Sicuramente nei prossimi mesi "avremo modo di approfondire meglio alcuni particolari temi oggi sottolineati con apposite convocazioni della commissione di garanzia".

22/01/2020 15.47
Città Metropolitana di Firenze


 
 

Google


Vai al contenuto